Domani venerdì 12 ottobre, alle ore 11,00, sarà inaugurato alla presenza dello staff di Cattaneo Autoservizi, della stampa e degli studenti della Scuola di Minoprio il giardino così rinnovato, in cui è anche stata inserita la splendida riproduzione di un Setra S 6 in scala 1 a 1 in arte topiaria.

Cattaneo

Una collaborazione tra Cattaneo e la scuola di Minoprio

La collaborazione, avviata nel corso dell’anno formativo 2017/2018, ha coinvolto nell’attività di progettazione gli allievi del corso ITS (Istituto Tecnico di Alta Specializzazione) nell’ambito del modulo di Progettazione del verde tenuto dalla docente Arch. Manuela Strada. Gli allievi, opportunamente preparati, hanno svolto le attività di rilevamento dimensionale e percettivo delle aree da sistemare e si sono dedicati all’attività di laboratorio, formulando individualmente delle proposte di progetto, esposte alla committenza, il Sig. Cattaneo.

Il giardino di Cattaneo frutto di tirocini estivi

L’attività di redazione del progetto definitivo ed esecutivo della sistemazione a verde è stata successivamente condotta dall’Arch. Strada che, in accordo con il sig. Cattaneo, ha individuato i punti di forza delle diverse proposte degli allievi integrandole in un unico progetto.
La realizzazione della sistemazione è stata infine condotta nel periodo dei tirocini estivi, a luglio 2018, dagli allievi delle classi prime dell’Istruzione e Formazione Professionale, guidati nell’esecuzione dal docente di giardinaggio Massimiliano Marzorati. Tutta l’attività ha rappresentato per gli allievi della Fondazione Minoprio, dalla progettualità degli studenti più grandi alla realizzazione degli studenti del primo anno, un’importante opportunità di applicazione pratica professionale di quanto appreso in classe e nel parco di Minoprio, con un alto valore aggiunto dal punto di vista educativo e formativo; l’impegno e la professionalità dimostrata sono stati ulteriormente ripagati dalla generosità del Sig. Cattaneo che ha donato una lavagna luminosa interattiva alla Scuola di Minoprio.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Idrogeno per il tpl, il position paper di Asstra e H2IT

Duecentosei. È questo il numero di autobus alimentati a idrogeno circolanti in Europa a fine 2022. Un numero che è salito nel corso del 2023, a dimostrazione di come l’H2, oltre alle batterie che alimentano e spingono gli e-bus, sia una delle trazioni alternative per affrontare la sfida della ...