Il 13 e 14 Luglio si è tenuta, nella sede istituzionale della Eurolines Organization a Bruxelles, la riunione del Comitato Esecutivo nell’ambito della quale sono stati confermati e rafforzati i rapporti di collaborazione ormai ventennali tra i grandi gruppi di trasporto nazionale ed internazionale passeggeri su gomma aderenti allo storico progetto tra i quali Transdev, Alsa, National Express e Baltour (la cui vice Presidente è stata recentemente eletta Presidente del Network). Nel board di Eurolines si sono ribadite le grandi potenzialità del gruppo date dalla enorme quantità di destinazioni servite (23 nazioni europee giornalmente), dalla grande popolarità del brand stesso, ed il desiderio di continuare energicamente ad operare in questo settore con innovativi progetti di sviluppo ora all’esame dei tavoli operativi.

Baltour, gli investimenti continuano

In questa ottica il gruppo Baltour rilancia ed investe ulteriormente, anche insieme ai propri partners europei, per potenziare ancora di più i propri servizi, i quattro milioni di passeggeri trasportati ogni anno solo dal gruppo italiano, la recente immissione in servizio di ulteriori 10 nuovi bus bipiano Neoplan Skyliner, l’età media del parco bus di soli due anni e la recente apertura degli Info Ticket Point diretti di Catania, Reggio Calabria, Napoli, Pescara e Firenze Villa Costanza che si aggiungono a quelli di Roma, Bologna e Torino, confermano l’operatore in prima linea in un settore in continuo cambiamento che ha visto in Italia, nell’arco di pochi mesi, l’ingresso nel mercato di nuovi players quali il gruppo privato tedesco Flixbus ed ultimamente di Busitalia Fast, servizio a lungo raggio del gruppo FS italiane.

Baltour, la parola ad Agostino Ballone

A questo riguardo il Presidente del Gruppo Baltour Cav. Agostino Ballone ha commentato: ‘L’attenzione continua alle esigenze del mercato e la costante implementazione di nuovi servizi fanno del nostro gruppo un punto di riferimento nel mercato nazionale, faccio i miei auguri ai nuovi arrivati in un settore già popolato di diversi operatori storici di grande esperienza e professionalità che ogni giorno investono i propri capitali per migliorare ed incrementare i servizi.’

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Isuzu Novo Ultra: turismo…a corto raggio

In un comparto dominato da mezzi derivati, carrozzati e scudati, l’Isuzu, nello specifico l’Isuzu Novo Ultra, è una delle poche esecuzioni ad essere un midi sin dalla nascita. Grazie al dealer italiano della casa turca, Officine Mirandola, abbiamo avuto modo di apprezzare uno dei Classe III della ga...

Il primo Scania Touring di Michielotto Bus per FlixBus

L’azienda padovana Michielotto Bus ha scelto Scania, dando il benvenuto in flotta al primo Touring da 12,1 metri che garantirà ai passeggeri in viaggio con Flixbus elevati livelli di comfort e sicurezza. Michielotto Bus, attività nata a conduzione famigliare nel 1977 nel settore del trasporto person...

Due Scania Touring da 12 metri a due assi per Martini Bus

Squadra che vince non si cambia. Martini Bus di Massimo Fiorese ha scelto nuovamente Scania per rinnovare la propria flotta di autobus turistici. Il Grifone, tramite il concessionario Scandipadova ha infatti consegna due nuovi Touring da 12,1 metri di lunghezza e a due assi all’operatore. Qualche al...