Daimler e la sicurezza, ABA 4 standard su tutti i coach

Mercedes e Setra rilanciano in termini di sicurezza. La quarta generazione del sistema Active brake assist sbarcherà nel 2019 come specifica di serie su tutti gli autobus turistici Mercedes e Setra. Nel contempo, il sistema, adattato alle esigenze della guida urbana e ribattezzato Preventive brake assist, viene messo a disposizione come optional della gamma Citaro. Su cui potrà essere aggiunto anche il Sideguard assist, per rendere meno pericolose le svolte a destra.

Daimler

L’ABA 4 non sarà più un optional

Come noto, l’ABA 4 è in grado di identificare ostacoli in movimento oltre a quelli statici, grazie a sensori radar che ‘monitorano’ la strada di fronte al mezzo. Se c’è un rischio critico di collisione, il sistema avverte il conducente e inizia la frenata parziale contemporaneamente. Dal Mercedes Tourismo RHD alla gamma Setra ComfortClass 500 e TopClass 500 – ogni veicolo uscirà di fabbrica con l’ABA 4 montato.

Frenata preventiva anche in città

Per la prima volta, il sistema di assistenza alla frenata pensato per individuare potenziali rischi e ‘anticipare’ la risposta del conducente fa capolino anche nella gamma urbana. Come optional, per ora. In questo caso il sistema, simile all’Active brake assist, prende il nome di Preventive brake assist. Cambia il nome, non la sostanza. Daimler pone l’accento sul fatto che nel sistema per i Classe I l’energia usata per la frenata parziale è ridotta rispetto all’ABA. Motivo? Evitare pericolose cadute dei passeggeri a bordo, non vincolati dalle cinture di sicurezza. Il Preventive brake assist è disponibile come opzione per l’intera famiglia del Citaro.

Il Sideguard assist sul Citaro

Ma i debutti in città non finiscono qui. Sul Citaro sarà possibile montare anche il Sideguard assist, anch’esso, come l’ABA 4, lanciato in premiere mondiale sul Setra S 531 Dt nel 2017. Trattasi del primo sistema di assistenza alla svolta a destra. Il Sideguard assist opera in diverse fasi: se c’è un oggetto in movimento nella zona di monitoraggio laterale, il conducente viene avvertito con un avviso visivo. Sui turistici, un LED a forma di triangolo giallo si accende al livello dell’occhio del conducente nello specchio laterale e nel quadro luci. Sul Citaro, è integrato nel montante laterale destro. La spia richiama l’attenzione del conducente intuitivamente verso la situazione accanto al veicolo. Se i sensori rilevano il rischio di una collisione, esiste un ulteriore avviso visivo sotto forma di un LED triangolare rosso, nonché un avvertimento di vibrazione nel sedile del conducente. La zona di monitoraggio laterale ha una larghezza di 3,75 m.

2018-11-23T14:32:52+00:0026 Agosto 2018|Categorie: TURISMO|Tag: , , |

Di più sull’autore:

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio