Sono diciassette i nuovi autobus di ultima generazione presentati quest’oggi da ASF Autolinee per un investimento totale di 3,5 milioni di euro di cui 2 milioni investiti totalmente da ASF. Grazie a questo investimento l’età media della flotta dell’azienda scende a 8,4 anni, in linea con il piano di rinnovo. Tre dei nuovi autobus prenderanno servizio sulla linea urbana n.4 Como Stazione Fs – Camnago. I restanti 14 andranno sulle linee extraurbane Como-Erba (C40), Como – Cantù (C50 e C52), Como-Inverigo-Cantù (C45), Como – Bregnano (C60), Como – Mozzate (C62), Como – Valmorea (C74), Cantù – Monza (C80) e Cantù-Novedrate-Mariano (C82).

Asf Autolinee, presentati i nuovi autobus

I veicoli sono tutti dotati di motorizzazione diesel Euro 6 con bassa fumosità e abbattimento dei livelli di particolato nell’aria. Su tutti i nuovi mezzi è installato il sistema DST (Driving Style Tools), l’impianto tecnologicamente avanzato per favorire una guida ecologica riducendo il consumo di carburante e le emissioni di inquinanti nell’aria. Il dispositivo è già installato sul resto della flotta di ASF Autolinee. Negli ultimi anni, ASF Autolinee ha investito circa 7,4 milioni di euro per il rinnovamento del parco mezzi, mettendo così a servizio della clientela mezzi efficienti, comodi,  ecologici, dotati di aria condizionata, di indicatore prossima fermata e del sistema di incarrozzamento disabili. Con questi nuovi bus, la flotta aziendale è composta per il 22% da veicoli Euro 6, per il 24% da veicoli EEV e per il 14% da veicoli Euro 5, per una percentuale dei veicoli di classe ambientale maggiore o uguale all’Euro 5 pari al 60% del parco mezzi complessivo. In totale sono 306 gli autobus in servizio, di cui 63 urbani.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Idrogeno per il tpl, il position paper di Asstra e H2IT

Duecentosei. È questo il numero di autobus alimentati a idrogeno circolanti in Europa a fine 2022. Un numero che è salito nel corso del 2023, a dimostrazione di come l’H2, oltre alle batterie che alimentano e spingono gli e-bus, sia una delle trazioni alternative per affrontare la sfida della ...