Arriva ha inaugurato una nuova officina a Grugliasco, destinata agli autobus Sadem. Il nuovo impianto nasce dall’esigenza di disporre di maggiori spazi e di ottimizzare il processo manutentivo della flotta bus, elevando gli standard in un ambiente più efficiente e moderno.

L’officina Sadem è stata inaugurata ieri

È stata inaugurata oggi, alla presenza della Vice Ministro del MEF On. Laura Castelli, degli Assessori Regione Piemonte Giovanna Pentenero e Francesco Balocco, dell’Assessore ai Trasporti della Città di Torino Maria La Pietra e del Presidente dell’Unione Industriale di Torino Dario Gallina, la nuova officina di Arriva Sadem. Lo si legge in una nota stampa diramata da Arriva. Con più di 6 milioni di passeggeri trasportati ogni anno, quasi 12 milioni di Bus/km operati, oltre 200 mezzi e oltre 300 dipendenti, Arriva Sadem è una delle più importanti realtà nel settore della mobilità del nord Italia. Fa parte del consorzio Extra.To, l’operatore unico per i trasporti della Città Metropolitana di Torino.

Officina Arriva Sadem a Grugliasco, 12 postazioni

La nuova officina ha una superficie coperta di 1772 mq e, con il posizionamento di uffici, mensa, servizi e parte del magazzino al primo piano, raggiunge i 1995 mq. Include 12 postazioni di lavoro, disposte su due file passanti, che permettono versatilità nella gestione delle attività. Presenta, inoltre, postazioni dedicate per le lavorazioni al banco. L’intero ambiente è progettato per garantire libertà di movimento e comfort e offrire la migliore ergonomia e le migliori condizioni di sicurezza sul luogo di lavoro.

Obiettivo risparmio energetico per Arriva Sadem

Dal punto di vista delle scelte costruttive, il risparmio energetico è stato una priorità. L’infrastruttura di Arriva Sadem è riscaldata e raffrescata mediante una pompa di calore a metano che garantisce un’efficienza termica del 150%, permettendo un risparmio del 30% rispetto ad altri sistemi che usano metano. Anche la gestione dell’illuminazione è all’insegna del basso impatto ambientale grazie allo sfruttamento della semplice luce naturale, l’uso di lampade a led e un efficiente impianto fotovoltaico.

Arriva Sadem vuole consolidare la presenza

“La nuova officina – dichiara Valentina Astori, neo Amministratore Delegato di Arriva Sadem  – è l’espressione della volontà del Gruppo di investire nel trasporto pubblico locale. Oggi è un giorno di festa perché inauguriamo un asset che ci permetterà di consolidare la nostra presenza garantendo standard ancor più elevati sia per i nostri passeggeri che per i nostri dipendenti e di questo ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa opera e in particolare il mio predecessore, l’ing. Giuseppe Proto, che con lungimiranza e determinazione ha creduto in questo progetto e ha fatto sì che oggi si possa tutti insieme celebrare questa inaugurazione”.

Arriva partner dei mondiali di pallavolo maschile

“Per il Gruppo Arriva questo investimento è il segno tangibile di una radicata e strategica attenzione nei confronti della Città Metropolitana di Torino e della Regione Piemonte – afferma Angelo Costa, Amministratore Delegato di Arriva Italia (QUI intervistato da Autobus) – La nuova officina ci consente di garantire un alto standard di servizio ed elevate condizioni di sicurezza per i nostri lavoratori. Proprio a Torino stiamo concentrando le nostre energie anche per svolgere al meglio il ruolo che avremo come mobility partner durante i mondiali di pallavolo maschile che si terranno in Italia a settembre 2018″. “Per migliorare la qualità della vita delle Città di Torino fondamentale è il trasporto pubblico. Afferma Maria La Pietra – Assessore ai Trasporti della Città di Torino- Che però deve essere davvero attraente se vuole incrementare il numero di persone che decide ogni giorno di utilizzarlo. Un obiettivo che Arriva Sadem ha dimostrato di voler perseguire negli anni e con questo nuovo investimento. Investimento molto importante anche perché valorizza le eccellenze del nostro territorio impegnate alla manutenzione qualificata di così particolari mezzi di trasporto garantendo ogni giorno l’efficienza e la sicurezza del trasporto pubblico”.

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Il resoconto dell’assemblea generale annuale di Daimler Truck

Daimler Truck Holding AG ha concluso con successo la sua prima assemblea generale annuale come società indipendente e quotata in borsa. Tutte le delibere proposte dall’amministrazione sono state accettate a larga maggioranza. Le azioni dei membri del Consiglio di gestione di Daimler Truck nell...

È di Irizar e-mobility il nuovo autobus elettrico di Bilbobus

Bilbao ha un nuovo autobus elettrico, che porta la firma di Irizar e-mobility. Già, perché Bilbobus integra nella propria flotta il primo e-bus del modello Irizar ie tram. Questo nuovo Irizar ie tram, un autobus elettrico a zero emissioni con le caratteristiche estetiche di un tram, è il primo di qu...

Iveco Bus, otto Urbanway per Atm Messina

Iveco Bus ha consegnato 8 Urbanway, di cui due Full Hybdrid ad Atm SpA, la società che gestisce il trasporto pubblico locale di Messina. Alla consegna, che si è svolta presso la sede di Atm Messina, hanno partecipato Giuseppe Campagna, Presidente di Atm SpA, Domenico Battaglia, titolare della Trinac...