60 biarticolati Hess nel futuro di Brisbane in Australia

Una flotta da 60 autobus biarticolati elettrici per implementare la rete di trasporto pubblico di Brisbane, in Australia. Secondo i progetti della città, i veicoli da 24 metri si integreranno senza soluzione di continuità nelle operazioni di autobus e condivideranno le corsie preferenziali con i servizi di autobus esistenti. In ogni caso, dopo il collaudo del primo veicolo pilota, il seguente ordine di 59 autobus sarà sottoposto ad approvazione.

Il fornitore degli autobus, a seguito di una gara d’appalto ad hoc, sarà il produttore svizzero Hess in collaborazione con l’azienda australiana, con sede proprio a Brisbane, Volgren. Abb Power Grids fornirà l’infrastruttura di ricarica. Hess e Abb stanno già collaborando al sistema TOSA lanciato a Ginevra. E 12 veicoli saranno operativi anche a Losanna.

autobus biarticolato hess brisbane

Fino a 180 passeggeri su ebus da 24 metri Hess

Quella dei 24 metri (ad oggi non omologabili in Italia) è una categoria che sta ingolosendo molti costruttori. Solaris ha presentato al Busworld il suo primo Trollino biarticolato. E un Van Hool in esercizio in Austria è stato ‘prestato’ ad una sperimentazione di alcuni giorni a Genova.

Gli autobus elettrici Hess della flotta metropolitana saranno i primi in Australia. Ogni veicolo avrà una lunghezza di 24,4 metri (quattro porte doppie per consentire l’imbarco rapido) e una larghezza di 2,55 metri, con una capacità di trasporto fino a 180 passeggeri. Gli autobus saranno caricati velocemente in 6 minuti alla fine dei percorsi. I 60 autobus elettrici Hess saranno dotati di punti di ricarica USB integrati e Wifi a bordo.

Il primo passo nella capitale del Queensland sarà la consegna di un primo veicolo pilota, che sarà ampiamente testato a Brisbane. Il veicolo pilota dovrebbe essere pronto per i test nel 2020.

Successivamente, il consiglio comunale avrà l’opzione per l’acquisto di 59 veicoli supplementari, con servizi che dovrebbero iniziare alla fine del 2023.

Secondo i media locali, l’investimento sarà di una cifra equivalente a circa 117 milioni di euro, comprese le infrastrutture.

2019-11-28T09:47:39+00:0027 Novembre 2019|Categorie: BUS ELETTRICI|

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio