Come riportato dalla Gazzetta del Mezzogiorno,  da alcuni quotidiani locali e da un comunicato stampa della Questura di Matera (che pubblichiamo a piè pagina), lunedì 5 febbraio scorso la Polizia Stradale ha fermato, a Matera, un autobus Flixbus proveniente da Napoli. Sull’autobus la Polizia Stradale ha trovato, nel vano bagagli, un serbatoio di carburante aggiuntivo di circa cinquecento litri non omologato. Anche l’estintore a bordo dello stesso veicolo risultava scarico e con la relativa revisione periodica scaduta, ma questa rispetto ai 500 litri di gasolio è davvero un inezia. Il personale della Polstrada, oltre a contestare le violazioni della normativa vigente, ha proceduto al ritiro dei documenti di circolazione del veicolo sospendendolo di fatto dalla circolazione stradale. La notizia è riportata sul giornale online di Matera Sassionline e sul Quotidiano del sud.

Flixbus, nel bagagliaio la sorpresa

L’autobus è stato autorizzato a rientrare in sede senza passeggeri a bordo. Per il trasferimento dei passeggeri alla volta di Napoli, la ditta proprietaria del veicolo ha fatto giungere sul posto un altro veicolo idoneo. Quello che proprio non si capisce è per quale motivo l’autobus abbia installato un serbatoio aggiuntivo da 500 litri.

La posizione di Flixbus

«FlixBus Italia sta verificando, con tutte le istituzioni preposte e con tutti i soggetti coinvolti, le informazioni rispetto a quanto accaduto per ricostruire la verità dei fatti. La sicurezza dei passeggeri costituisce sempre la massima priorità, e su questo tema FlixBus non ha mai tollerato, e mai lo farà, nessun tipo di irregolarità da parte delle aziende partner con cui collabora».

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

PRESENTAZIONE / Isuzu Novo Ultra: turismo…a corto raggio

In un comparto dominato da mezzi derivati, carrozzati e scudati, l’Isuzu, nello specifico l’Isuzu Novo Ultra, è una delle poche esecuzioni ad essere un midi sin dalla nascita. Grazie al dealer italiano della casa turca, Officine Mirandola, abbiamo avuto modo di apprezzare uno dei Classe III della ga...

Il primo Scania Touring di Michielotto Bus per FlixBus

L’azienda padovana Michielotto Bus ha scelto Scania, dando il benvenuto in flotta al primo Touring da 12,1 metri che garantirà ai passeggeri in viaggio con Flixbus elevati livelli di comfort e sicurezza. Michielotto Bus, attività nata a conduzione famigliare nel 1977 nel settore del trasporto person...

Due Scania Touring da 12 metri a due assi per Martini Bus

Squadra che vince non si cambia. Martini Bus di Massimo Fiorese ha scelto nuovamente Scania per rinnovare la propria flotta di autobus turistici. Il Grifone, tramite il concessionario Scandipadova ha infatti consegna due nuovi Touring da 12,1 metri di lunghezza e a due assi all’operatore. Qualche al...