Genova, in arrivo 44 milioni che saranno usati per acquistare bus elettrici, ibridi o, in generale, a basso impatto. Soldi grazie ai quali «la Città Metropolitana di Genova potrà finalmente rinnovare il proprio parco mezzi ed eliminare progressivamente dalle strade cittadine autobus inquinanti, insicuri ed inefficienti sostituendoli con vetture di nuova generazione. Una svolta per il trasporto pubblico locale regionale e per la qualità del vivere cittadino», ha commentato il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti Roberto Traversi.

A inizio novembre sono iniziate le consegne di 14 elettrici Irizar. Negli ultimi anni Amt ha acquistato 20 ‘corti’ a batteria da Rampini. E si attende l’esito di una gara da 30 bus elettrici da 12 metri.

COME SARANNO RIPARTITI I FONDI FINO AL 2023?
LO SCHEMA

genova bus elettrici

Genova sullo stanziamento di 1,1 miliardi per nuovi bus

Come si legge sull’Ansa, Traversi è intervenuto in merito al via libera della Conferenza Stato Regioni al decreto interministeriale, proposto dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, che a completamento dell’attuazione del Piano Nazionale Strategico della Mobilità Sostenibile stanzia 1,150 miliardi di euro a favore di Regioni e Comuni per l’acquisizione di nuovi bus ecologici.

Così prosegue l’intervento di Traverso riportato dall’agenzia: «Il rinnovamento del parco mezzi a disposizione delle aziende di trasporto pubblico locale è un passo essenziale per garantire trasporti cittadini più efficienti, sicuri e ambientalmente sostenibili. Con queste risorse aiutiamo Comuni e Regioni a rispettare la strategia europea di contenimento degli agenti inquinanti legati al traffico con la progressiva eliminazione dei mezzi a benzina e diesel dai centri cittadini».

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Riviera Trasporti, niente gestione in-house del tpl di Imperia

“Non ci sono le condizioni per l’affidamento in house, devono essere garantite efficienza ed economicità, che mancano nel piano industriale presentato da Riviera Trasporti“. Così il presidente della Provincia Claudio Scajola, ha aperto il getto di una doccia gelata all’operatore ci...
Tpl