Portare l’efficienza di autobus e coach a un livello superiore. Per farlo, parola di ZF, serve anche un sistema di trasmissione efficace ed efficiente, come la novità EcoLife CoachLine, che l’azienda ha presentato alla stampa di settore nella due giorni di San Lorenzo de el Escorial (a una manciata di chilometri da Madrid), a cui Autobus ha preso parte, unico media italiano presente al lancio in terra spagnola.

In attesa del servizio completo – che uscirà sul numero di maggio – qualche anticipazione. La nuova trasmissione automatica di ZF è ancor più efficiente e performante della generazione precedente, ovvero EcoLife 2, migliorando anche il comfort di guida del conducente e tagliando il consumo di carburante del 3%. Inoltre, questa nuova trasmissione è stata pensata per autobus e coach con motori potenti, con coppia fino a 2.800 Newton metro, chiamati a operare non solo in città, ma anche su tratti interurbani ed extraurbani, caratterizzati anche da percorsi collinari e/o di montagna ripidi e impegnativi.

«Ecologicamente ed economicamente intelligente, EcoLife CoachLine stabilisce un nuovo standard di prestazioni di trasmissione, efficienza e comfort di guida anche per le applicazioni di autobus più impegnative, dalle strade cittadine alle strade di montagna», ha affermato Jochen Witzig, responsabile dei sistemi di trasmissione Commercial Division Solution di ZF. «Data la continua predominanza degli autobus tradizionalmente con motore a combustione interna nei trasporti pubblici e nei viaggi a lunga distanza in tutto il mondo, è fondamentale concentrarsi sulla fornitura di livelli sempre più elevati di efficienza del carburante per contribuire a ridurre le emissioni», ha aggiunto Witzig.

IL SERVIZIO COMPLETO SULLA PRESENTAZIONE DI ECOLIFE COACHLINE SUL NUMERO DI AUTOBUS DI MAGGIO

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

La mobilità elettrica secondo Maresca e Fiorentino

Il sette luglio scorso, presso sede storica di Borgo Panigale di Maresca e Fiorentino si è tenuta un’intera giornata dedicata alla mobilità elettrica. Una giornata iniziata alle 10:30 e terminata nel pomeriggio che ha dato la possibilità di visionare e provare su strada quattro mezzi completamente e...

Beyond, l’evento internazionale sulle strategie del gruppo Iveco

Al via mercoledì 13 luglio alle Officine Grandi Riparazioni di Torino, “Beyond-Iveco Group Days“, evento  internazionale che per cinque giorni riunirà nel capoluogo piemontese, dove ha sede,  un panel di esperti per indagare le tendenze e le innovazioni che plasmeranno il futur...