ftv

Il Comune di Vicenza ha dato il via libera al piano di integrazione di AIM Mobilità e FTV. Dopo le operazioni di avvio, partite ad inizio anno, ora arriva l’ok da parte delle istituzioni coinvolte alla fusione delle due società che darà vita alla nuova SVT, Società Vicentina Trasporti. “Un’operazione che porterà numerosi vantaggi, sia in termini economici che di qualità del servizio” fanno sapere dal Comune che attenderà ora l’approvazione del consiglio comunale e di quello provinciale. Dall’operazione sono attese sinergie operative che riguarderanno la rete, il servizio, la manutenzione, l’attività commerciale, i sistemi informativi e gli acquisti. Secondo le previsioni, la nuova società passerà da un debito di 300 mila euro nel 2016 ad un utile di oltre 1 milioni di euro nel 2018, che sarà utilizzato per migliorare il comfort di viaggio e per rimodellare le tariffe. Dal punto di vista occupazione nessuna preoccupazione, in quanto “l’operazione non solo salvaguarderà i livelli occupazionali, ma valorizzerà anche le competenze e le professionalità di entrambe le aziende”. Con il passaggio a SVT, AIM Mobilità manterrà la gestione della sosta, mentre FTV cederà uomini e mezzi, ma non le proprietà immobiliari.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati