vdl-citea-maastricht

È stato consegnato venerdì scorso a Maastricht il primo Citea completamente elettrico che sarà utilizzato come test per il passaggio definitivo dagli attuali mezzi alimentati a diesel ad autobus elettrici. Il progetto pilota fa parte di un’iniziativa nazionale volta ad accelerare la transizione verso mezzi più puliti, silenziosi ed economici: entro il 2025 tutti i 5100 autobus a diesel in sevizio nei Paesi Bassi saranno sostituiti da mezzi alimentati da motori elettrici. A far parte dell’iniziativa non solo la municipale di Maastricht, ma anche la Provincia di Limburg, il suo operatore di trasporto pubblico Veolia e la fondazione Zero Emission Bus. Nonostante l’operatore Veolia abbia già effettuato dei brevi test sul territorio cittadino, questo rappresenta una prova di lungo periodo che durerà almeno sei mesi, in vista di un passaggio a mezzi più ecosostenibili. Il bus, un Citea SLF a pianale ribassato lungo 12 metri, effettuerà servizio sulla linea 4 tra l’ospedale accademico cittadino e Villapark e verrà ricaricato tramite il protocollo CCS, Combined Charging System, sviluppato da produttori tedeschi e americani e utilizzato ora su autobus a pieno servizio. L’adozione di questo sistema permette costi minori grazie ad un’infrastruttura standardizzata, contribuendo così a rendere l’alternativa elettrica più attraente.

In primo piano

Articoli correlati

Air Mobilità, le tratte nel salernitano

Air Mobilità, oltre alle tratte tra Foggia e Napoli, ha preso in carico il servizio di trasporto pubblico locale in provincia di Salerno, prima svolto da Scai Buonoturist.
Tpl

Autolinee Toscane, Gianni Bechelli è il nuovo presidente

Autolinee Toscane ha un nuovo presidente, Gianni Bechelli. Il fiorentino, proveniente dal Gruppo Ratp Dev (di cui è consulente dal 2010 e dove continua a ricoprire la carica di consigliere di amministrazione) e con un passato da amministratore delegato in LFI-La Ferrovia Italiana, raccoglie il testi...

Due e-bus e otto colonnine elettriche: Ancona si tinge di verde

“Mobilità sostenibile”, due semplici parole entrate con forza, da anni, nelle agende di governo di tutto il mondo (o quasi). Sempre più Paesi e città stanno dedicando particolare attenzione – e importanti investimenti – su questo fronte. Uno dei primi pasi da compiere, non vi è dubbio, è quello di e...

L’elettrico di Iveco per la mobilità sostenibile di Pavia

La Settimana Europa della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre) ha portato una novità green in quel di Pavia. Autoguidovie, l’azienda che si occupa del trasporto pubblico locale della città lombarda, ha infatti presentato l’ambizioso progetto per elettrificare la propria flotta di autobus, con il f...