Oltre duemila visitatori specializzati da 25 Paesi, circa cento espositori di 16 nazionalità diverse. Questi i numeri dell’ultima edizione del Bus2Bus, la fiera dell’autobus di Berlino tenutasi a Messe Berlin dal 27 al 28 aprile. E così, dopo una terza edizione full digital causa Covid, la piattaforma per l’industria degli autobus tedesca ed europea e i suoi fornitori ha riaperto con successo le attività. La combinazione di un Salone e di un programma informativo di eventi a tappe, che comprende il Future Forum, il bdo Congress e i BUS2Specials, è stata accolta molto bene dai visitatori specializzati e dagli espositori

«Nei due giorni dell’evento, Bus2Bus ha rispecchiato l’elevato potenziale innovativo del settore e ha fornito una piattaforma ideale per discutere di nuovi sistemi di azionamento, infrastrutture e nuovi concetti di veicoli. L’atmosfera era travolgente e ha sottolineato ancora una volta quanto l’industria abbia sentito la mancanza di incontri faccia a faccia – perché il business degli autobus è un business di persone», ha dichiarato Kerstin Kube-Erkens, Senior Product Manager di Bus2Bus.

Il prossimo Bus2Bus avrà luogo dal 24 al 25 aprile 2024

In primo piano

Articoli correlati

I Sustainable Bus Awards 2025 al FIAA di Madrid

I Sustainable Bus Awards 2025 saranno consegnati durante il FIAA 2024, organizzata da Ifema Madrid, in programma dal 22 al 25 ottobre 2024 nella capitale spagnola La premiazione si terrà il giorno di apertura, il 22 ottobre. La data della cerimonia coincide anche con il Press Day. I Sustainable Bus ...

NME Next Mobility Exhibition 2024: tutto quello che abbiamo visto in fiera

Non è solo la fiera dell’autobus, perché accanto ai giganti della strada – per quanto non sono certo mancati minibus e midibus, anzi – a NME Next Mobility Exhibition – hanno trovato casa anche la galassia della componentistica, il mondo delle associazioni, la realtà degli operatori e interessa...