volvo
TRAVEL 874x90

Anche il tpl di Praga diventa elettrico. TEMSA e Skoda hanno vinto una gara per autobus elettrici nella capitale ceca e consegneranno 14 nuovi mezzi entro fine 2021, per un accordo di circa 10 milioni di dollari.

I veicoli elettrici TEMSA, frutto dell’ingegneria turca, hanno già conquistato le strade di tutta Europa: prima di approdare in Repubblica Ceca sono già stati consegnati in Svezia con la partnership della Sabancı Holding e del gruppo PPF.

tpl praga elettrico

Tpl elettrico a Praga: l’accordo Skoda-TEMSA

Questa consegna di autobus per il tpl elettrico a Praga rappresenta un esempio concreto della partnership tra  TEMSA e Škoda Transportation.

Tolga Dogancioglu, CEO di TEMSA, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di consegnare a Praga la nostra prima flotta di autobus elettrici, prodotti con tecnologia congiunta con la nostra consociata Škoda Transportation. Queste esportazioni sono anche molto significative per l’economia e l’industria turca. La Repubblica Ceca, sede di Škoda Transportation, è uno dei paesi più attenti all’ambiente per quanto riguarda i veicoli ecologici e la riduzione delle emissioni di carbonio. Riteniamo che la flotta di 14 veicoli elettrici i veicoli che forniamo rappresenteranno un esempio per la visione delle “città intelligenti” grazie alla loro struttura economica, confortevole, sicura ed ecologica, oltre a tenere il passo con l’architettura moderna della città”. Doğancıoğlu ha sottolineato che TEMSA si pone come azienda rivoluzionaria nel campo dei veicoli elettrici, grazie know-how della tecnologia congiunta con Škoda Transportation.

Anche Petr Brzezina, Presidente di Škoda Trasporti, ha espresso la sua soddisfazione per questo successo ottenuto in collaborazione con TEMSA. “È un grande piacere fornire veicoli che operano silenziosamente e hanno bassi costi operativi, rendendo il loro funzionamento sostenibile nel lungo periodo. Questa flotta di autobus da 12 metri è il risultato di una moderna esperienza di design con una sofisticata infrastruttura tecnologica“.

Gli autobus elettrici Skoda

Gli e-bus Škoda E’CITY misurano 12 metri, sono completamente ribassati e dotati di spazio per carrozzine e sedie a rotelle e posti per persone con mobilità ridotta. A bordo saranno inoltre presenti un moderno sistema di informazione e conteggio automatico dei passeggeri, attrezzature per i non vedenti e telecamere di sicurezza.

Questi nuovi autobus si caratterizzano per una facile ricarica e il controllo da remoto dello stato della batteria grazie a tecnologie di nuova generazione. Chiamata la “tecnologia del futuro” per via del suo vantaggio ambientale e di basso costo, questa apparecchiatura di ricarica consente un viaggio più lungo e più confortevole e soprattutto a emissioni zero. L’alimentazione a batteria garantisce autonomia per oltre 100 km con una singola carica. La ricarica avviene tramite un pantografo a doppio braccio posto sul veicolo e un caricabatterie a bordo galvanicamente isolato direttamente dalla rete 600V / 750V DC. C’è anche la possibilità di ricaricare durante la notte tramite plug-in in deposito. Anche l’aria condizionata e il riscaldamento sono totalmente elettronici e la cabina di guida è chiusa per maggiore sicurezza.

La flotta di veicoli moderni, ecologici e sostenibili ridurrà le emissioni di CO2 di Praga, contribuendo a rendere l’aria più pulita e abitabile.

TRAVEL 874x90

In primo piamo

Articoli correlati

Atak elettrico a guida autonoma: l’evento reveal

È stato presentato oggi in anteprima, in diretta online, il nuovissimo Atak elettrico a guida autonoma, progetto pilota dell’azienda Karsan. Si tratta di un’innovazione importante in direzione di una mobilità sempre più sostenibile. Il mondo sta cambiando ed è responsabilità di tutti migliorarlo per...

Smartbus e Prometeon, il progetto pilota a Torino

È partito l’1 febbraio a Torino il progetto pilota di SmartBUS in collaborazione con Prometeon. L’innovativo autobus elettrico è infatti equipaggiato con i nuovi pneumatici sviluppati da Prometeon Tyre Group, che contribuiranno all’obiettivo di una mobilità sempre più sostenibile in città. Il progra...