Sustainable Bus Awards 2018, a meno di un mese di distanza dalle premiazioni, che si terranno al Busworld Europe di Courtrai il 19 ottobre, sono stati resi noti i finalisti. Quattro veicoli per categoria (Urban, Intercity e Coach) si contenderanno i tre titoli in palio, con una certezza già in cassaforte: il premio per il Sustainable Urban Bus 2018 andrà a un autobus elettrico. Nessun veicolo a combustione interna figura infatti tra i mezzi selezionati per la fase finale nella categoria dedicata agli autobus cittadini.

Autobus elettrici in cattedra

I Sustainable Bus Awards, lanciati a fine 2016 e promossi dalla rivista Autobus, rappresentano il primo e unico premio alla sostenibilità degli autobus. Passando ai finalisti, tra gli autobus urbani si fronteggeranno il Solaris Urbino 12 Electric, protagonista della futura otta a zero emissioni della linea C di Bergamo e vincitore della gara di Atm Milano; il Vdl Citea Slfa-180 Electric, 43 esemplari del quale circolano ad Eindhoven; l’Heuliez Gx 337 Electric e il Volvo 7900 Electric, al centro del progetto ElectriCity premiato dall’Uitp. Gettando lo sguardo alla lista dei finalisti Classe II, a contendersi Iveco Crossway Cng Le, che sarà presentato proprio in occasione del Busworld e si caratterizza per essere il primo low entry intercity a gas sul mercato, lo Scania Citywide Le Hybrid, il Setra MultiClass S418 Le Business e il Vdl Futura Fmd2-135.

Sfida teutonica per il coach

Tutta tedesca la lista dei coach. Vi figurano infatti le due novità 2017 firmate Man e Mercedes: rispettivamente, il nuovo Lion’s Coach e il Tourismo Rhd, pezzo forte a Courtrai. Non mancherà lo zampino di Setra e Neoplan: Ulm concorre con il ComfortClass S 516 Hd/2, Neoplan con lo Skyliner, peraltro l’unico due piani fin dall’inizio in gara.

Sostenibilità a 360 gradi

A comporre la giuria internazionale, oltre alla redazione di Autobus, sono giornalisti di settore provenienti dalla rivista francese Mobilités Magazine (Jean-Philippe Pastre), dall’ufficio editoriale tedesco Ntt (Wolfgang Tschakaert, organizzatore da quindici anni dell’International Bus & Coach Competition), dalla testata austriaca 1BUS (Ernst Müller). Il premio si caratterizza per lo sguardo trasversale al tema della sostenibilità, intesa non solamente come limitazione delle emissioni ma come un concetto che racchiude anche altri aspetti che contribuiscono a offrire un’immagine positiva del veicolo: comfort, sicurezza, rumorosità, sostenibilità del brand.

In primo piano

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...

Articoli correlati

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...