Lo scorso 2013 Miejskie Zakłady Autobusowe sp. z o.o. (MZA), la municipale dei trasporti di Varsavia, ha pubblicato un bando pubblico per l’acquisto di nuovi mezzi a basso impatto ambientale alimentati da carburanti provenienti da fonti alternative. A vincere la gara sono stati Gazprom Germania e Solbus, produttore polacco di autobus, che insieme al distributore locale Lider Trading consegneranno alla città 35 Solbus Solcity Euro 6, autobus alimentati a gas naturale liquido (GNL). Dall’operazione la municipale si aspetta un benefico sia nella riduzione di emissioni inquinanti derivanti dall’utilizzo di gas naturale sia nella diminuzione di rumorosità che i nuovi bus permettono. L’utilizzo di mezzi alimentati da carburanti provenienti da fonti alternative contribuiscono infatti a rispettare l’ambiente, garantendo prestazioni all’altezza dei tradizionali autobus. A differenza del gas naturale compresso (GNC), il gas naturale liquido grazie alla sua elevata capacità di stoccaggio permette di incrementare di 2,5 volte la quantità di carburante a bordo dei mezzi, aumentando le distanze percorribili, diminuendo il peso dei mezzi e generando un risparmio di carburante per gli operatori del 35%.

Articoli correlati

Un nuovo Iveco Crossway per il tpl di Loano

Tpl Linea ha dato il benvenuto al nuovo Iveco Crossway che va così ad arricchire e ringiovanire la flotta. I 10,5 metri del Classe II rappresenta infatti un altro tassello nel rinnovo e nella modernizzazione dei bus in circolazione per il servizio di trasporto pubblico locale nel savonese. Per l’ope...

Bergamo, il piano di efficienza energetica per le infrastrutture del tpl

Un Pal per il tpl. Il Comune di Bergamo, infatti, ha lanciato nei mesi scorsi un Piano di azione locale per affrontare le problematiche (e le opportunità) dell’elettrificazione e dell’integrazione delle fonti rinnovabili nelle infrastrutture del trasporto pubblico locale in città. Obiett...
Tpl

Mezzi gratis per gli studenti? Regione Lombardia dice no

Niente mezzi gratis per studenti e studentesse della Lombardia perché la maggioranza in consiglio regionale ha bocciato una mozione (presentata dalla minoranza capeggiata dal Partito Democratico) che voleva introdurre la gratuità dei mezzi di trasporto pubblico per gli studenti di ogni ordine e grad...