tpl-peg

Manca solo una settimana al Convegno Nazionale “Programmazione, esercizio e gestione di reti di trasporto pubblico di interesse regionale e locale: esperienze europee a confronto”, organizzato dal Dipartimento DITEN, Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova, CIRT (Centro di Ricerca Trasporti) e promosso dal CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani), AMT Genova, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova e l’Ordine degli Architetti della Provincia di Genova. L’evento, fissato per mercoledì 25 maggio, si terrà nella Sala delle Grida presso il Palazzo della Borsa e avrà al centro i temi dell’innovazione tecnologica per lo sviluppo della mobilità su scala regionale. Tecnici ed esperti di settore si confronteranno sulle best practices europee nella programmazione e nella gestione dei network di trasporto, dal rinnovo delle flotte ai mezzi più competitivi, dalla mobilità elettrica alle componenti all’avanguardia. La partecipazione all’evento, giunto alla sua settimana edizione, darà inoltre diritto all’accreditamento di Crediti Formativi Professionali (CFP) per architetti e ingegneri. Parallelamente alla manifestazione, inserita tra le iniziative della Genova Smart Week, prenderanno il via, già dalla giornata di martedì 24 maggio, attività collaterali come circolazioni dimostrative e prove su strada di veicoli innovativi su gomma ad alta capacità di trasporto e visite tecniche alla Ferrovia a cremagliera Principe Granarolo, all’impianto traslatore elevatore di Montegalletto, alla funicolare di Sant’Anna ed al moderno ascensore inclinato di Quezzi.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...