Otokar ha presentato per la prima volta agli operatori turchi i suoi nuovi autobus elettrici, e-Kent e Autonomous e-Centro, al Busworld Turchia in corso a Istanbul. Il 12 metri a batteria sarà fornito a Star Mobility a Lodi.

Allo stand del costruttore, in particolare, il nuovo e-Kent e l’Autonomous e-Centro, durante la fiera Busworld. Otokar, Diamond Sponsor di Busworld Turchia 2024, ha inoltre esposto presso il suo stand gli autobus NAVIGO T e CENTRO e la sua soluzione telematica, Bus Monitor.

Otokar, e-Kent C e Navigo T al Busworld

L’e-Kent C è stato progettato per soddisfare le esigenze degli utenti e sviluppato grazie all’esperienza di Otokar in diverse condizioni geografiche e climatiche; è infatti dotato di una nuova cabina di guida e di nuovi comandi per migliorare l’esperienza di guida. I nuovi condotti dell’aria contribuiscono a migliorare la sensazione durante il viaggio. Il nuovo e-Kent (già visto ad NME a Milano) è alimentato da batterie con una capacità aumentata di 450 kWh e oltre, dotate di tecnologie NMC e LFP. A differenza del modello uscente, la torre motore è stata rimossa dall’abitacolo, per garantire un interno più spazioso e luminoso

L’Otokar Navigo T è caratterizzato da una maggiore capacità di passeggeri e bagagli rispetto agli altri modelli della famiglia. L’autobus di 9,2 metri ha una capacità di 39+1+1 passeggeri e un volume di 4,8 metri cubi di bagagli ed è alimentato da un motore da 210 CV. Viene offerto con cambio automatico di serie.

L’Autonomous e-Centro (con tecnologia di guida autonoma di livello 4) è dotato di un sistema Digital Driver X, interamente progettato, sviluppato e implementato dai team altamente qualificati e dedicati di Otokar, sottolinea l’azienda.

Murat Tokatlı, Direttore vendite e marketing nazionale, ha dichiarato: “Gli autobus progettati, sviluppati e prodotti da Otokar servono ogni giorno milioni di passeggeri in tutta la Turchia e in più di 60 Paesi nel mondo. Abbiamo mantenuto la nostra leadership nel mercato turco degli autobus per 15 anni consecutivi, grazie alla nostra ampia gamma di prodotti e ai servizi post-vendita sviluppati per soddisfare le esigenze degli utenti. Siamo orgogliosi di essere il quarto produttore in Turchia e in Europa insieme. Siamo impegnati ad ampliare i prodotti e i servizi offerti in linea con le aspettative e le esigenze dei nostri interlocutori, sfruttando la nostra esperienza nei mercati internazionali e le nostre capacità ingegneristiche superiori. Diamo priorità al nostro lavoro in quattro aree: ridurre i costi operativi con veicoli più leggeri e durevoli; contribuire alla protezione dell’ambiente con veicoli a basse emissioni; consentire viaggi più sicuri per i conducenti e i passeggeri attraverso tecnologie di sicurezza potenziate; facilitare il trasporto sia per gli utenti che per i passeggeri utilizzando applicazioni tecnologiche e intelligenti per una mobilità più efficiente”.

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...