A dicembre 2020, Solaris ha firmato un contratto per la consegna di 25 filobus Solaris Trollino 18 alla città di Brasov, in Romania. La compagnia polacca fornirà filobus articolati, a pianale ribassato e zero emissioni entro 12 mesi.

Solaris aveva già consegnato, a luglio, i 26 veicoli per l’ordine precedente. Dal 2002, ha fornito quasi 300 veicoli per il trasporto rumeno, inclusi oltre 100 veicoli Trollino e 41 autobus Urbino 12 a batteria elettrica, rendendo Brasov una delle 5 città in Romania a disporre di un tpl a emissioni zero.

Solaris Trollino 18 Brasov

Solaris Trollino 18 a Brasov per sostituire la flotta

L’investimento in veicoli Solaris, moderni ed ecologici, consentirà all’operatore di trasporto di Brasov di sostituire l’intera flotta di filobus attualmente in uso e di ampliarla in modo significativo.

Inoltre, il Trollino sostituirà alcuni autobus diesel grazie alle nuove tratte filobus lanciate in città. Lo scopo principale del progetto cofinanziato dall’UE è ridurre le emissioni inquinanti nel centro della città. I filobus Trollino 18 sono infatti veicoli completamente a emissioni zero e silenziosi.

Trollino 18, le caratteristiche

I filobus Solaris Trollino 18 ordinati da Brasov saranno equipaggiati con un motore elettrico da 240 kW. Grazie all’allestimento di batterie, i veicoli potranno coprire una certa distanza del percorso senza collegamento alla linea di trazione. Ad esempio, in caso di interruzione della rete elettrica potranno uscire in sicurezza da un incrocio.

Con questo ordine, il Comune di Brasov ha messo al primo posto il comfort e la sicurezza dei passeggeri, oltre a scegliere una soluzione rispettose dell’ambiente. Tutti i Trollino saranno dotati di un efficiente sistema di climatizzazione dell’abitacolo, sistema di monitoraggio, schermi informativi per i passeggeri e prese USB per telefoni e tablet. Il Trollino 18 metri potrà trasportare fino a 133 passeggeri, di cui 41 seduti.

In primo piano

Scania Citywide Lf Cng. Scoprilo in un video

Scania Citywide Lf Cng. Sostenibilità è il mantra del nostro presente e futuro. In un settore chiave come quello dei trasporti e del trasporto pubblico urbano, politica e industria stanno lavorando per una mobilità davvero sostenibile. Tra i player del settore che si stanno muovendo in questo solco ...

Articoli correlati

Scania lancia il nuovo Interlink per i servizi interurbani

Scania, negli ultimi due anni, ha introdotto una nuova gamma di autobus urbani, extra urbani e granturismo. Si aggiunge ora il nuovissimo Scania Interlink, progettato per i servizi interurbani. Nuovo telaio, nuova carrozzeria, maggiore versatilità, funzioni di sicurezza avanzate, nuovi servizi per m...

Tar respinge sospensiva concessione bus in Alto Adige

Il Tar di Bolzano ha respinto la richiesta di sospensiva della gara indetta dalla Provincia per l’affidamento della concessione per i servizi pubblici delle linee extraurbane di autobus. «Grazie a questa decisione la Provincia proseguirà con la stipula dei contratti per i dieci lotti con i nuo...

Mims: «Nel 2022 riforma del Tpl e codice contratti»

Nel corso del 2022 il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili «intende proporre una riforma del Traporto Pubblico Locale (Tpl), con un disegno di innovazione normativa che incida sul piano della regolazione, della governance, della modalità di ripartizione dei fondi statali e sul...