TRAVEL 874x90

La società VERS, specializzata nelle tecnologie per il recupero dell’energia nel settore automotive, annuncia una novità. Nel 2021 sarà infatti lanciato VERS Mild Hybrid, sistema ibrido avanzato basato sulla tecnologia di supercondensatori, dedicato agli autobus urbani.

Ultimo prodotto dell’azienda, VERS Mild Hybrid fa parte di una nuova generazione di sistemi ibridi basati su grafene ed elettrodi di carbonio. Grazie ad un recupero di energia con efficienza fino al 99%, il sistema consente un risparmio significativo sul carburante. Il processo di ricarica, ripetibile per milioni di cicli, dura pochi secondi, grazie al cosiddetto scambio ionico, un processo fisico veloce.

VERS Mild Hybrid

I vantaggi introdotti dall’innovativo sistema

Come spiegato dal Direttore tecnico VERS Mirosław Wendeker, il sistema VERS Mild Hybrid si concentra sul recupero dell’energia durante il processo di frenatura del motore a combustione. L’energia cinetica, anziché venire dispersa sotto forma di calore, viene recuperata tramite il motore elettrico 48V con una potenza fino a 10 kW. Accumulata nel modulo di supercondensatori, viene poi utilizzata per supportare il motore principale durante l’accelerazione e per alimentare le apparecchiature di bordo mentre il veicolo è in moto.

Il sistema è stato ottimizzato sotto l’aspetto del TCO (Total Cost of Ownership), ovvero la riduzione del costo totale di utilizzo del veicolo. Per questo motivo sono state introdotte due funzioni aggiuntive che migliorano l’affidabilità e riducono i costi della flotta di veicoli dei clienti:

  • Start Assist (Supporto dell’Avviamento)
  • Battery Protection (Protezione della Batteria).

Il Sistema supporta l’impianto elettrico con la corrente di intensità fino a 150 A. Questo favorisce l’avviamento del motore in condizioni meteorologiche avverse, anche per le batterie a basso livello di carica. Inoltre, VERS Mild Hybrid fa da buffer di energia, proteggendo le batterie di bordo contro un’intensa ricarica dopo l’avviamento, prolungando la vita dei componenti. E, di conseguenza, riducendo i costi per gli Operatori.

Alta efficienza di accumulo dell’energia basato sui supercondensatori significa dunque sicurezza a bordo del veicolo e maggiore vita utile del dispositivo. Il sistema è stato progettato per consentire oltre 1.000.000 di cicli di ricarica, ovvero più di 70.000 ore di funzionamento del dispositivo. Esiste anche un sistema di misurazione per monitorare il risparmio effettivo di energia. I clienti che decidono di avere questa funzione ottengono report dedicati con i risultati del funzionamento del Sistema VERS a bordo dei loro autobus. Oltre ad altre informazioni statistiche importanti per chi utilizza il veicolo, come consumo medio di carburante e percentuale del tempo di freno motore.

Con VERS Mild Hybrid autobus urbani a basse emissioni

Inoltre, afferma Michael Wenkender, Presidente del CDA VERS, i sistemi Mild Hybrid ottengono la migliore riduzione delle emissioni di CO2 . Secondo l’azienda analitica Ricardo, le cosiddette ibride leggere permettono di ridurre le emissioni del 6-15% rispetto alle macchine tradizionali, con un tempo necessario per ripagare l’investimento inferiore a 3-5 anni dal giorno di acquisto.

VERS Mild Hybrid System vanta una capacità nominale di 130 Wh ottimizzata per la modalità circolazione autobus urbano.

Del resto, il team di VERS ha vinto l’edizione polacca dell’Acceleratore MITEF CEE 2019 ed ha partecipato al programma di accelerazione presso il MIT a Boston. L’azienda ha brevettato il sistema ibrido di nuova generazione ed il Sistema VERS è stato riconosciuto con il premio “Orzeł Innowacji” (Aquila di Innovazione). VERS ha prodotto finora oltre 600 sistemi che vengono utilizzati in 20 città europee, tra cui Poznan, Cracovia, Francoforte, Lipsia e molte altre.

Articoli correlati

Assogasmetano: per le bombole di metano ricollaudo ogni 4 anni

Secondo Assogasmetano per le bombole di metano CNG4 (in materiale composito e più leggere) è prioritario tornare alla periodicità di ricollaudo ogni quattro anni, anziché ogni due anni (dopo il primo periodo di quattro), come prevede una circolare ministeriale del 2015. La normativa internazionale d...

HELLA inizia la distribuzione dei filtri Hengst CV

Grazie a un nuovo accordo, HELLA inizia la distribuzione dei filtri Hengst anche per il mercato dei veicoli industriali. La nuova gamma si aggiunge a quella preesistente dedicata alle autovetture e ai veicoli commerciali leggeri, introdotta con l’alleanza siglata tre anni fa, che ha portato alla cre...