Vifram, azienda high-tech per il settore della mobilità urbana, annuncia il lancio di Praesidium powered by SElink, soluzione avanzata di cybersecurity per il trasporto pubblico, in un momento in cui le minacce alla sicurezza informatica nel settore dei trasporti pubblici stanno diventando sempre più frequenti e sofisticate.

Infatti, con l’aumento degli attacchi ransomware, dei Distributed-Denial-of-Service e delle minacce alla supply chain, la necessità di proteggere i dati sensibili dei passeggeri e garantire la continuità dei servizi di trasporto pubblico è diventata una priorità assoluta. Praesidium si propone di affrontare e vincere queste sfide fornendo alle aziende di mobilità urbana una suite completa di strumenti e tecnologie per la gestione della sicurezza informatica.

Praesidium di Vifram, i benefici

  • Strategie Zero Trust e Assumed Breach per la protezione dell’identità, autenticazione e controllo d’accesso alla rete
  • Protocolli leggeri per integrazione in dispositivi con risorse limitate, sensibili alla disponibilità di banda
  • Zero sovraccarico crittografico rispetto a TLS/SSL
  • Nessuna dipendenza dai vendor per l’integrazione della sicurezza in dispositivi eterogenei di terze parti
  • Maggiore longevità dei sistemi e resilienza ad attacchi post-quantum
  • Aggiornamenti di sicurezza in continuità di servizio senza riprogettazione del sistema (Crypto agility)
  • Razionalizzazione dei costi operativi: NO VPN, NO PKI, NO indirizzi IP pubblici/statici
  • Efficienza e semplicità di gestione:

Praesidium sarà presentato in anteprima a Next Mobility Exhibition, che si terrà a Milano dal 8 al 10 Maggio 2024. Gli esperti di Vifram saranno disponibili presso il Padiglione 6, Stand B8, per fornire ulteriori informazioni sulla soluzione e discutere delle sfide specifiche di sicurezza informatica che le aziende di trasporto pubblico possono affrontare.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un Grifone in volo da cinquant’anni: Scania Italia, auguri!

Altri cinquanta di questi giorni: Scania Italia spegne cinquanta candeline. L’immatricolazione dei veicoli industriali del marchio Scania in Italia inizia nel 1974. Da allora, tecnologie, strutture e persone hanno contribuito ad affermare il Grifone, riconosciuto come simbolo di soluzioni all’avangu...

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...