165408604-ed6dce31-b14d-47ff-b611-95b403748cb0

Ieri l’udienza al Tar, nelle prossime settimane la sentenza. Il contenzioso sulla maxi gara per il tpl toscano, aggiudicata in marzo e vinta da Autolinee toscane (del gruppo francese Ratp) contro Mobit sta approdando alle sue battute conclusive. Il consorzio perdente (del quale fa parte anche l’attuale gestore Ataf) ha infatti presentato ricorso al tribunale amministrativo regionale, che tuttavia in maggio ha respinto la richiesta di sospensiva. Mobit, tra le altre cose, ha lamentato l’illegittimità della partecipazione di Autolinee toscane alla gara, in quanto partecipata da un’azienda monopolista in Francia, posizione da cui sarebbe derivata la forza economica necessaria per ottenere l’aggiudicazione. Ieri i rappresentanti delle due parti hanno esposto ai giudici le loro argomentazioni. Il responso entro trenta giorni.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati