Tesvolt, azienda del settore batterie, e’ ora azionista di Stercom Power Solutions, una societa’ leader nel campo della ricarica induttiva. Le due societa’ vogliono unire le forze per accelerare lo sviluppo della ricarica wireless di auto elettriche, autobus e camion “per rendere la guida elettrica ancora piu’ comoda, efficiente ed economica” secondo quanto afferma Tesvolt. “Stercom e’ uno specialista di questo tipo di tecnologia e uno dei primi a sviluppare prodotti davvero validi nel campo della ricarica induttiva”, spiega Simon Schandert, fondatore e Chief Technical Officer di Tesvolt. “Il nostro obiettivo e’ lavorare insieme per portare sul mercato sistemi di ricarica altamente efficienti e perfino sul medio termine consentire la ricarica induttiva con una potenza di ricarica fino a 200 kilowatt”. La ricarica wireless comporta il trasferimento di energia elettrica in un processo induttivo, in altre parole senza contatto, da una bobina magnetica all’interno del manto stradale o dell’asfalto di un parcheggio, a una bobina ricevente nel veicolo elettrico. Daniel Hannemann, fondatore e direttore commerciale di Tesvolt ha dichiarato: “Finora l’unica ricarica wireless adatta alla produzione di massa ha solo 3,2 kilowatt. Vogliamo introdurre sul mercato una stazione di ricarica induttiva con una potenza di ricarica di 44 kilowatt, il che significa una ricarica 14 volte piu’ veloce”.

In primo piano

Indcar Mobi, l’urbano a gas ha un’autonomia al top

Quello della transizione energetica è il tema centrale su cui ruotano presente e futuro del settore del trasporto pubblico, e non solo. La graduale messa al bando delle soluzioni diesel apre infatti a nuovi scenari. E se le soluzioni elettriche non hanno ancora fatto breccia, le motorizzazioni a gas...

VDL Italia: nuovo team commerciale e la ripartenza del turismo

La tempesta Covid, il focus sulla sicurezza, le iniziative per i clienti travolti dalla crisi. E ora, il mercato che riparte e i Classe III che tornano finalmente a solcare le autostrade del Belpaese. VDL Italia si presenta al rilancio del mercato turistico forte di una gamma che ha già dimostrato i...

Giorgio Zino, presente e futuro di Iveco Bus

Post pandemia, investimenti e sguardo al domani. La transizione elettrica? Ha frenato, ma sta ripartendo. La produzione? È tornata a livelli pre Covid. Abbiamo incontrato Giorgio Zino, Business Director Italy and Greece Iveco Bus che ci ha tratteggiato il presente e il futuro del gruppo. Giorgio Zin...

Cloud-based e multicanale. La bigliettazione secondo Praticko

Le nuove tecnologie sono la principale chiave per migliorare la competitività e uscire dalla crisi. Al centro dei cambiamenti c’è il Cloud, considerato come lo strumento abilitante per eccellenza per progetti di digital transformation che, per propria natura, necessitano di praticità, flessibilità e...

Articoli correlati