Milano, al via la 3° edizione della rassegna nazionale della mobilità elettrica

Sono molte le novità attese per la 3° edizione di e_mob, la rassegna della mobilità elettrica che nel 2018 ha attratto oltre 21.000 visitatori a Palazzo Lombardia di Milano, sede della Regione anche quest’anno ospita manifestazione in programma dal 26 al 28 settembre 2019. L’appuntamento è stato ufficializzato con le delibere del Comune di Milano, della Regione Lombardia e della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, i tre enti istituzionali appartenenti al Comitato promotore.  Le prime buone notizie sono già arrivate con l’approvazione da parte del Governo di alcuni dei provvedimenti chiesti dai relatori di e_mob alla rassegna del 2018: l’avvio degli incentivi per l’acquisto di veicoli elettrici e le agevolazioni all’istallazione di wall box presso le abitazioni private.  Un successo che non appaga gli organizzatori, consapevoli che la strada della transizione dai combustibili fossili alla “corrente” è appena cominciata. Da risolvere ci sono ancora molte questioni, tra cui il persuadere gli ancora numerosi scettici della validità della scelta elettrica. Una soluzione non solo efficace per ridurre l’inquinamento e le emissioni di gas serra causa dei cambiamenti climatici, ma pure per rendere più sostenibile i bilanci familiari, aziendali e del Paese.  Per sedurli la 3° edizione di e_mob muterà in un Festival dell’eMobility da vivere in allegria grazie alle numerose iniziative di intrattenimento pensate per dare una “scossa” al desiderio di muoversi a zero emissioni. Tra queste citiamo la possibilità di vedere da vicino i mezzi del futuro, come autobus e veicoli di prossimità elettrici, e di provare l’esperienza di guida di differenti tipologie di veicoli: modelli della micromobilità, bici a pedalata assistita, scooter, moto e auto elettriche.

rassegna nazionale della mobilità elettrica

La Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica

Confermata la Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica, cuore di e_mob dalla prima edizione e capace di attrarre nel 2018 un pubblico di 1.495 persone durante le 16 sessioni convegnistiche. La 3° edizione della rassegna mantiene la struttura su tre giornate dedicate a istituzioni, all’approfondimento tecnico-scientifico e al grande pubblico.

26 settembre: un futuro di buone pratiche a e_mob

La Conferenza si apre con le proposte per il futuro del Comitato promotore inserite nella Carta Metropolitana della Mobilità Elettrica, il documento contenente le soluzioni per rendere i Comuni a misura dei veicoli a batterie. Buone pratiche già in parte adottate da molte delle oltre 130 amministrazioni locali firmatarie, alcune delle quali condivideranno le esperienze virtuose a e_mob per favorire la “rivoluzione elettrica dal basso”. Attesi i massimi rappresentanti del Governo.

27 settembre: le soluzioni “eco” degli esperti a e_mob

La giornata riservata agli incontri tecnico-scientifico affronta le principali tematiche della mobilità elettrica, dallo sviluppo della rete di ricarica alla diffusione dei mezzi elettrici nel trasporto pubblico locale e nei servizi di sharing e di logistica dell’ultimo miglio. Tra i temi cardine dell’edizione 2019 ricordiamo le proposte per ridurre il costo di ricarica di mezzi privati e pubblici, le disposizioni per fare per istallare i sistemi di ricarica nei condomini, l’approfondimento sulle le novità per i servizi pubblici di prossimità e la presentazione della filiera italiana per il recupero, il riuso e il riciclo delle batterie. A dibattere, per individuare criticità e promuovere soluzioni efficaci per rendere gli spostamenti dei veicoli a batterie sempre più accessibili ed economici, ci saranno i responsabili di atenei, associazioni, centri di ricerca e del qualificato comitato scientifico di e_mob.

28 settembre: l’incontro con il “popolo elettrico”

A chiudere la tre giorni è la consueta giornata dedicata al grande pubblico. Cittadini, studenti e “popolo elettrico”, potranno intrattenersi in momenti di confronto ludici e tecnico esperienziale. Un sabato italiano all’insegna della condivisione della cultura elettricaravvivata dal raduno nazionale dei possessori di mezzi elettrici, appuntamento sempre molto partecipato tanto che l’anno scorso i 130 posti disponibili sono andati esauriti in pochi giorni. Un’occasione per confrontarsi e apprendere da chi ha già fatto la scelta elettrica tutti i vantaggi di guidare a zero emissioni.

La manifestazione, i convegni e tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

 

2019-05-24T16:26:11+00:0015 Maggio 2019|Categorie: EVENTI|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio