Sistema ottimale di gestione dei carichi, delle ricariche e dei depositi per il Mercedes-Benz eCitaro: l’azienda berlinese specializzata in IT IVU Traffic Technologies fornisce con IVU.suite una soluzione software personalizzata per l’eCitaro a trazione completamente elettrica, di recente protagonista, nella sua versione articolata, di un roadshow italiano spintosi fino ai 2mila metri dell’Alpe di Siusi.

D’ora in poi, le aziende di trasporto possono facilmente ordinare autobus elettrici e software da un’unica fonte per convertire la loro flotta alla mobilità elettrica in modo rapido ed efficiente.

Per sviluppare insieme soluzioni innovative per il trasporto pubblico del futuro, Daimler Buses e IVU Traffic Technologies hanno concluso un accordo quadro completo. D’ora in poi, gli autobus Mercedes-Benz eCitaro completamente elettrici, compresa la soluzione software personalizzata IVU.suite, possono essere ordinati da un’unica fonte e impiegati in modo efficiente su strada.

eCitaro con IVU.suite

Grazie a IVU.suite, le aziende di trasporto possono monitorare fin dall’inizio gli eCitaro sulle tratte, parcheggiarli senza problemi, ricaricarli in modo intelligente e impiegarli di nuovo. Il sistema completo tiene sempre conto di tutti i dati rilevanti degli autobus elettrici, come lo stato di usura delle batterie, le prestazioni totali disponibili, le stazioni di ricarica pronte all’uso e i costi energetici. Sulla base di questi dati, IVU.suite crea poi previsioni dettagliate sull’autonomia in tempo reale e calcola scenari di ricarica ottimali, sia nel deposito che lungo la tratta. Questo assicura massima efficienza e disponibilità con il minimo costo.

“Insieme ad IVU, vogliamo rendere il passaggio all’elettromobilità il più semplice e diretto possibile per le aziende di trasporto”, afferma Mirko Sgodda, responsabile vendite, marketing e servizio clienti di Daimler Buses. “Il sistema completo di eMobility, testato sul campo, è adatto a qualsiasi tipo di flotta, che si tratti di 10 autobus elettrici o di grandi flotte miste con più di 1000 veicoli”.

“Siamo molto orgogliosi di contribuire alla crescita dell’elettromobilità in Germania e in Europa insieme a Daimler Buses”, dichiara Matthias Rust, CTO di IVU Traffic Technologies. “Per raggiungere gli obbiettivi del Green Deal europeo abbiamo bisogno di soluzioni decisamente più innovative e integrate per il trasporto pubblico, e questo è esattamente ciò che rappresenta l’accordo quadro tra Daimler Buses e la IVU”.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Industria Italia Autobus consegna 8 Citymood 12e a SUN Novara

In attesa di conoscere meglio il proprio destino societario, Industria Italiana Autobus continua a consegnare il suo Citymood 12e. Infatti, dopo aver fornito a fine dicembre i primi quattro elettrici di sempre ad ATVO (Azienda Trasporti Veneto Orientale), nei giorni scorsi è stata ultimata la conseg...

Asf Autolinee presenta i primi due elettrici targati BYD

La svolta elettrica di Asf Autolinee. Nella mattinata di oggi (martedì 20 febbraio, ndr) al Tempio Voltiano di Como – e non poteva esserci location più azzeccata, visto che è stato il genio di Alessandro Volta a inventare la pila – sono stati presenti i primi due autobus elettrici della ...