Mercedes eCitaro G, le prime consegne entro l’anno

Il Mercedes eCitaro G è quasi pronto per le prime consegne. I primi veicoli scenderanno in strada entro la fine di quest’anno. Daimler ha già ‘in pancia’ ordini per oltre 60 articolati elettrici, provenienti da una mezza dozzina di città (a partire da Monaco di Baviera), sottolinea il produttore. A seconda della versione, il Mercedes eCitaro G può trasportare fino a 146 passeggeri.

Il debutto della versione articolata dell’autobus elettrico di Mannheim nel 2020 era previsto nella roadmap di Stoccarda fin dal lancio dell’eCitaro da 12 metri.

mercedes ecitaro g

Fino a 146 passeggeri sul bus Mercedes eCitaro G

Il Mercedes eCitaro G, con una lunghezza di 18,13 metri, sarà in grado di trasportare fino a 146 passeggeri (136 con la batteria più grande, composta da 12 moduli) su un pianale ribassato dove possono essere collocati fino a 45 sedute.

La carrozzeria è basata sul Citaro G con motore a combustione, mentre il tetto è basato sul Citaro G Ngt con binari integrati per carichi pesanti, sottolinea Daimler Buses. Sarà disponibile nelle versioni a 3 e 4 porte. Sia la posizione delle porte che la disposizione dell’abitacolo corrispondono al Citaro G con motore a combustione, è specificata da Daimler Buses.

mercedes ecitaro g

Mercedes eCitaro G in rampa di lancio

L’eCitaro G viene lanciato con la variante Nmc delle batterie agli ioni di litio, fornite dalla società tedesca Akasol, che finora hanno dimostrato il loro valore sul bus eCitaro da 12 metri. Il prossimo step di avanzamento tecnologico, in ogni caso, è già stato definito, sottolinea Mercedes. Si prevede che quest’anno Mercedes aumenterà le prestazioni dell’eCitaro G passando a una nuova generazione di batterie Nmc. Questo aumenterà considerevolmente la capacità da 292 kWh a 396 kWh. L’autonomia dell’autobus articolato ne risentirà in positivo.

mercedes ecitaro g

Sul Mercedes eCitaro G spuntano le batterie allo stato solido

Allo stesso tempo l’eCitaro G sarà offerto anche con le innovative batterie a stato solido. Esse saranno disponibili come opzione. Sono caratterizzate da un’elevata densità di energia e da una durata particolarmente lunga, sottolinea il produttore. Dal punto di vista chimico si tratta di batterie ai polimeri di litio. Dotato di sette pacchi batteria, l’eCitaro G con batterie allo stato solido raggiungerà una capacità totale di 441 kWh.

“Sono davvero molto contento che il nostro Mercedes eCitaro si sia affermato così bene dal suo lancio sul mercato. Questo dimostra che siamo sulla strada giusta, offrendo prodotti con i quali i nostri clienti possono lavorare. Continuiamo l’elettrificazione degli autobus urbani: l’eCitaro G sarà dotato, su richiesta, di innovative batterie allo stato solido. In questo modo, stiamo ponendo le basi per un trasporto passeggeri sostenibile ed efficiente nei centri urbani“, afferma Till Oberwörder, responsabile di Daimler Buses.

Come se non bastasse, a partire dal 2022 l’autonomia di eCitaro ed eCitaro G verrà aumentata ancora una volta con un range extender a idrogeno, sempre opzionale.

mercedes ecitaro g

2020-06-26T13:17:13+02:0026 Giugno 2020|Categorie: BUS ELETTRICI|

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio