Nella Regione Marche è pronto il piano dei trasporti per il rientro in sicurezza, che prevede soprattutto bus aggiuntivi per la ripartenza delle scuole.

Bus aggiuntivi nelle Marche: il piano trasporti

Nel nuovo “Piano scuole” Marche, rispetto all’anno precedente, sono stati potenziati “tratte, percorsi, fermate: programmati fino a 169 autobus aggiuntivi giornalieri sulle tratte scolastiche; un milione di km aggiuntivi di servizio fino alle vacanze natalizie; 150 steward a disposizione dalle Aziende per assistere i ragazzi e controllare il rispetto delle linee guida trasporti; mezzi di trasporto sono costantemente igienizzati e con il continuo ricambio dell’aria, con percorsi di salita e discesa indicati da segnaletica sui mezzi“.

Si torna in classe in sicurezza“, afferma la Regione Marche a proposito del Piano dei Trasporti concertato tra Regione, Prefetture, Enti locali, Scuole e Aziende del trasporto pubblico locale (Adriabus, Atma, Contram Mobilita’, Trasfer e Start Plus), con Trenitalia per i servizi ferroviari e altre aziende per i servizi urbani rimanenti tra cui Apm, Assm, Atac e Tpl Osimo. Ciò, commenta l’assessore regionale ai Trasporti, Guido Castelli, “grazie a una grande collaborazione istituzionale, una responsabile presa in carico da parte delle Aziende di trasporto e con un onere aggiuntivo stimato in oltre 3,8 milioni di euro fino a fine anno garantito dalla Regione anche grazie a fondi statali. Un grande lavoro di squadra all’insegna dei più elevati standard di sicurezza nei trasporti.”

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Téléo, nasce a Tolosa la più estesa cabinovia urbana d’Europa

Scavalca una collina, oltrepassa la tangenziale e il fiume Garonna, collega l’università Paul-Sabatier all’istituto di ricerca Oncopole, attraverso il centro ospedaliero di Rangueil, il tutto trasportando ottomila viaggiatori al giorno. A percorrere lo stesso tratto di tre chilometri, un...
Tpl

Veneto, ecco Garda Link: treno più bus da Verona al Lago

Un unico biglietto, acquistabile dal portale di Trenitalia, consente di arrivare in treno alla stazione di Verona Porta Nuova e salire su uno degli autobus dell’azienda veronese Atv che ogni trenta minuti effettuano i collegamenti giornalieri con tutte le località turistiche della sponda orien...