La Valle per la sicurezza del trasporto scolastico

Si è svolto il 27 settembre scorso, presso la sede di Confindustria Emilia di Ferrara, il seminario “Il fattore sicurezza nel sistema dei trasporti scolastici in bus”. All’evento hanno preso parte tra gli altri, oltre a diversi Dirigenti degli Istituti scolastici della provincia di Ferrara e a responsabili del servizio trasporti dei Comuni della provincia di Ferrara, anche il Questore di Ferrara Giancarlo Pallini, il Capogabinetto del Prefetto di Ferrara Mariaclaudia Ricciardi, il Comandante del Norm di Ferrara e Capitano dei Carabinieri Antonino Di Noia, il Delegato del Presidente della Provincia di Ferrara Deanna Marescotti e l’Assessore all’Istruzione del Comune di Ferrara Dorota Kusiak.

La Valle

Confindustria punta sul trasporto

Tra gli interventi, moderati da Giacomo Pirazzoli, responsabile di territorio della sede di Ferrara di Confindustria Emilia, quello del Vice Presidente di Confindustria Emilia Gian Luigi Zaina, che ha sottolineato l’importanza nel territorio dell’Emilia-Romagna dei servizi di trasporto scolastico, che assicurano quotidianamente un servizio che deve garantire il massimo della qualità e della sicurezza, in un contesto in cui 10 mila studenti in Emilia-Romagna prendono almeno una volta un pullman per trasporto scolastico e gite scolastiche.

Nicola Lodi, Vice Sindaco del Comune di Ferrara

Nel proprio saluto il Vice Sindaco del Comune di Ferrara con delega alla sicurezza, mobilità e protezione civile Nicola Lodi ha rimarcato il ruolo fondamentale del servizio dei trasporti locali per garantire la sicurezza agli studenti, dicendosi lieto di una iniziativa di questo tipo che ha saputo coinvolgere tutti gli attori attivi del territorio. Lodi ha ricordato inoltre come il ruolo del Comune sia quello di garantire la qualità dei servizi offerti ai cittadini, e come Ferrara sia virtuosa per l’offerta di questa tipologia di servizi, anche se la volontà è quella di migliorare ulteriormente i servizi di trasporto scolastico.

La Valle e Anav al convegno

Ha preso la parola poi Nicoletta Romagnuolo, Dirigente di Anav – Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori, che proprio al tema Sicurezza e Trasporti Scolastici ha dedicato la campagna di comunicazione “Sicurezza 10 e lode”, in collaborazione con la Polizia Stradale ed Evobus. Romagnuolo ha approfondito le caratteristiche delle normative oggi presenti per i servizi dedicati ai 43 mila studenti ferraresi, sottolineando come “il pendolarismo” sia più marcato tra gli studenti a Ferrara, rispetto alle altre province in Emilia-Romagna, e come i pullman siano il vettore privilegiato sia per il trasporto che per il turismo scolastico. Ha quindi illustrato il quadro normativo offrendo spunti per l’elaborazione di gare con criteri di qualità nella scelta dei vettori.

La Valle tra i protagonisti

La Prof.ssa Maria Grazia Marangoni, Referente della Sicurezza Stradale della Direzione Scolastica Provinciale, è intervenuta in merito alla normativa a cui si attiene il suo ufficio relativamente alle scelte su ogni servizio di trasporto, e in particolare sulle condizioni di trasparenza, comparazione delle offerte, e garanzie di sicurezza che le ditte presentano in sede di gara. Il Vice Questore e Comandante della Polizia Stradale di Ferrara Marco Coralli ha riconosciuto il dialogo attivo tra i diversi interlocutori, al fine di favorire l’opera dei controlli svolti dalla Polizia Stradale sui trasporti scolastici, i quali sin qui non hanno evidenziato particolari criticità.Riccardo Cornetto, Direttore Commerciale di EvoBus Italia, Società del Gruppo Daimler, ha invece mostrato le importanti innovazioni tecnologiche sui bus di ultima generazione e illustrato i livelli di sicurezza “intelligenti” attivi e passivi sui pullman Mercedes e Setra, presenti ad esempio sui bus dell’azienda di Trasporti La Valle.

Il Direttore Generale di La Valle Trasporti Paolo Pastorello

A concludere gli interventi il Direttore Generale di La Valle Trasporti Paolo Pastorello, che ha illustrato la propria organizzazione aziendale, le innovazioni tecnologiche sui sistemi informativi, gli ingenti investimenti nell’acquisto di nuovi bus, le certificazioni, per assicurare soddisfazione dei clienti, conformità normativa e trasporti confortevoli e sicuri.

2019-09-30T11:10:40+00:0030 Settembre 2019|Categorie: EVENTI, Uncategorized|Tag: |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio