In occasione del vertice Business20 tenutosi a Bali nel 2022, Karsan ha firmato un accordo per la trasformazione dei minibus e degli autobus elettrici in Indonesia.

Il costruttore turco ha infatti siglato un memorandum di cooperazione con Schacmindo, azienda indonesiana del Gruppo Credo, per sostenere la trasformazione della rete di trasporto pubblico elettrico nel Paese del Sud-Est asiatico, per produrre e vendere autobus elettrici con guida a destra.

L’amministratore delegato di Karsan, Okan Baş ha dichiarato: «Abbiamo lanciato un progetto congiunto per le opportunità che possono presentarsi in linea con gli obiettivi dell’Indonesia e di TransJakarta, l’azienda di trasporto pubblico di Giacarta, di convertire la rete di trasporto pubblico con minibus e autobus elettrici entro il 2030. In linea con questo obiettivo, puntiamo a realizzare la maggior parte della trasformazione del trasporto pubblico elettrico della città miliardaria di Giacarta e di decine di migliaia di veicoli, il cui completamento è previsto entro il 2030. Ci aspettiamo un potenziale simile da altre città indonesiane ».

Dunque, il Ceo della casa di Bursa ha aggiunto: «Vorremmo procedere con un piano in due fasi in questa opportunità commerciale che contribuirà all’esportazione del nostro Paese e al volume di affari tra i due Paesi. Innanzitutto, intendiamo realizzare le prime vendite dei veicoli con quelli prodotti in Turchia e poi, istituendo un impianto di produzione di tipo SKD (Semi Knocked-Down), puntiamo a finalizzare la produzione di veicoli con guida a destra in Indonesia, che sono in gran parte completati in Turchia, e puntiamo a ottenere un vantaggio nelle vendite ai Paesi limitrofi. Se riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi, noi, come Karsan, saremo molto entusiasti, perché rappresenteremo con successo l’industria automobilistica turca anche in questa regione».

Articoli correlati

Amt Genova testa l’ie tram Irizar da 18,7 metri

Nuova sperimentazione nel nome della mobilità sostenibile per Amt Genova che è pronta a testare sulle proprie strade l’ie tram Irizar da 18,7 metri. L’e-bus della casa madre basca si caratterizza per un’estetica accattivante e innovativa, che ricorda il vagone di una metropolitana. È lungo 18,73 met...

Karsan consegna a Catania i primi e-Atak in Italia

Gli e-Atak made in Karsan sbarcano finalmente in Italia e la prima consegna dei midibus elettrici turchi è avvenuta a Catania, dove Amts, l’azienda metropolitana trasporti he gestisce il trasporto pubblico locale nella città alle pendici dell’Etna, ha dato il benvenuto a 11 delle 18 unit...

UK, National Express ordina 300 autobus a zero emissioni

National Express West Midlands sta acquistando 300 nuovi autobus a zero emissioni. Previste consegne entro la fine del 2024. Il gruppo britannico sta investendo fino a 150 milioni di sterline per questo scopo. Viene sottolineato che gli autobus a zero emissioni devono essere “made in UK”...

Germania, ecco il podio degli e-bus: Daimler Buses avanti a tutti

La notizia arriva da Omnibus.news, media punto di riferimento in Germania per il mondo degli autobus. Il mercato 2022 degli e-bus in territorio teutonico è cresciuto e le immatricolazioni continueranno ad aumentare anche nel 2023. In attesa che Wim Chatrou di Chatrou CME Solutions presenti i dati de...