IVECO URBANWAY 18

Se gli Urbanway da 12 metri stanno già girando per conto di Roma Tpl, il primo autosnodato d’Italia è quello dell’Air Pullman di Somma Lombardo, in provincia di Varese. A dispetto del suo colore blu, l’articolato di casa Iveco è omologato in classe I per servizio suburbano poiché, ai fini della finanziabilità della Regione Lombardia, tutte le linee non cittadine vengono classificate a tutti gli effetti extraurbane. L’allestimento interno quindi è più simile a quello di un autobus da città, tranne la ‘mancanza’ della quarta porta sullo sbalzo posteriore che, ovviamente, può essere fornita…

Migliorato il rivestimento del padiglione, realizzato in polipropilene con a lato i pannelli apribili in estruso di alluminio, che consentono l’accesso a parte della componentistica elettronica e pneumatica e contengono i canali dedicati alla diffusione dell’aria condizionata. Il posto guida è conforme…

La scelta di un motore esente da Egr per un autobus di questa tipologia è potenzialmente vincente sotto il profilo dei consumi di carburante. Le percentuale maggiori di ricircolo, infatti, avvengono a fondo scala, cioè bassi regimi (vedi partenze), la fascia di utilizzo tipica di un Classe I

ABBONATI SUBITO

Scopri di più

Leggi la prova completa sulla rivista Autobus
ABBONATI SUBITO
2018-11-23T14:44:14+00:009 Marzo 2015|Categorie: IN PROVA|Tag: , |