300 Crossway Low Entry, 50 coach Evadys e 60 minibus Daily, per un totale di 410 pezzi. Questa la maxi commessa di Iveco Bus in Costa d’Avorio per Sotra, l’azienda di trasporto pubblico di Abidjan.

Tutte le consegne saranno completate tra la fine del 2024 e l’inizio del 2025.

Questo accordo è l’ultimo della lunga collaborazione tra Iveco Bus e Sotra, che si aggiunge ai 900 autobus Crossway LE e Crealis forniti nel 2018 e nel 2019.

Potrebbe interessarti

Gauthier Ricord, responsabile delle operazioni commerciali in Africa e Medio Oriente, ha dichiarato: «Noi di Iveco Bus siamo orgogliosi di come la nostra collaborazione di lunga data abbia contribuito allo sviluppo della rete di trasporto pubblico della Costa d’Avorio con le nostre soluzioni di mobilità efficaci e sostenibili».

I bus e coach di Iveco Bus per Sotra

I coach Evadys – i primi della flotta di Sotra – possono ospitare 49 passeggeri, garantendo un ambiente confortevole, e offrono servizi come cucina e toilette; gli Evadys saranno utilizzati per fornire servizi di trasporto turistico sul territorio ivoriano e su rotte internazionali in tutto il continente africano.

I minibus Daily saranno utilizzati per i trasferimenti all’interno della città di Abidjan e per i collegamenti interurbani con Bouaké, Yamoussokro, San Pedro e Korhogo.

Molto apprezzato dagli operatori del trasporto urbano e interurbano – grazie alla sua versatilità, affidabilità ed eccellente redditività operativa – il Crossway Low Entry completerà la flotta già in funzione e contribuirà ad ampliare la rete di trasporto pubblico di Abidjan.

Sotra beneficerà della soluzione completa offerta da Iveco Bus, che comprende formazione, ricambi e assistenza tecnica professionale per garantire che i veicoli funzionino sempre al meglio.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un Grifone in volo da cinquant’anni: Scania Italia, auguri!

Altri cinquanta di questi giorni: Scania Italia spegne cinquanta candeline. L’immatricolazione dei veicoli industriali del marchio Scania in Italia inizia nel 1974. Da allora, tecnologie, strutture e persone hanno contribuito ad affermare il Grifone, riconosciuto come simbolo di soluzioni all’avangu...

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...