Duecentotrentasei Crossway e cinquantaquattro Daily, per un totale di 290 mezzi. Iveco Bus ha stipulato un importante contratto per la consegna di 290 veicoli a TST – Transportes Sul do Tejo S.A., operatore di trasporto passeggeri che opera nella penisola di Setúbal, in Portogallo.

I 290 veicoli inclusi nel contratto si suddividono in 194 Crossway Low Entry City da 12 m in versione Euro VI-E, 25 Crossway Low Entry Line da 12 m in versione Euro VI-E e 17 Crossway Low Entry City da 12 m in versione CNG, a cui si aggiungono 54 minibus Daily da 7,2 tonnellate (con telaio Iveco 70C21 A8 CCP – Euro VI-E).

«Transportes Sul do Tejo. ha ottenuto un contratto per gestire, per un periodo di sette anni, i servizi di trasporto pubblico nell’area Nr3 dell’AML (Almada, Seixal e Sesimbra), compresi vari collegamenti con altri comuni
dell’AML, ossia Setúbal, Barreiro, Moita e Lisbona. A tal fine, TST impiegherà una flotta composta da un totale di 339 veicoli, di cui 290 sono nuovi», ha spiegato Paulo Pires, Managing Director di Arriva in Portogallo e Presidente del Consiglio di Amministrazione di TST.

«Questo è il più grande contratto di acquisizione di una flotta che TST abbia mai firmato e ha l’obiettivo di migliorare notevolmente il servizio offerto alla popolazione in un ambizioso progetto strutturale a lungo termine. TST si impegnerà a diventare il miglior operatore nell’area metropolitana di Lisbona, attraverso la qualità della sua flotta, le prestazioni dei suoi autisti e del personale e l’impegno a fornire ai passeggeri un servizio d’eccellenza. I professionisti di TST sono in fase di formazione per svolgere un lavoro esemplare attraverso il tanto atteso servizio di Carris Metropolitana, a partire dal 1° luglio 2022 a bordo dei nuovi mezzi Iveco Bus che abbiamo ricevuto ufficialmente nella giornata di oggi», ha aggiunto Fernando Epifânio, TST Operations Administrator.

«Siamo molto orgogliosi di essere partner d’eccellenza di TST in questo grande progetto che prevede il quasi totale rinnovamento della sua flotta di autobus, che comprende ben 290 veicoli dei nostri due brand Iveco Bus e Iveco, rispettivamente i modelli Crossway in versione diesel e a gas naturale compresso e i minibus Daily con motore diesel, che verranno utilizzati nelle aree che presentano maggiori limitazioni di accesso in termini di dimensioni o manovrabilità. Questo contratto rappresenta, naturalmente, un riconoscimento delle caratteristiche di qualità,
affidabilità, lunga durata ed eccellenza dei modelli coinvolti, che consentiranno a TST di aumentare la qualità del servizio offerto ad Almada, Seixal e Sesimbra», ha sottolineato Sandra Resende, Director di Iveco Portugal.

«Il Portogallo è un mercato importante per Iveco Bus e siamo molto orgogliosi di mettere questa flotta a disposizione dell’AML. Siamo onorati che TST abbia scelto il modello Crossway, realizzato nello stabilimento
di produzione di autobus più grande d’Europa e noto come indiscusso leader europeo, con una quota di mercato nel segmento interurbano prossima al 50%. Siamo certi che TST abbia fatto la scelta giusta e che tutti i cittadini dei comuni coinvolti saranno estremamente soddisfatti del servizio offerto”, ha aggiunto Fabrizio Toscano, Iberian Director di Iveco Bus.


In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Otokar, dieci Kent a metano per Amag Alessandria

Si rinsalda ulteriormente il rapporto tra Otokar e Amag Alessandria (società del Gruppo Zoncada). La Mauri Bus System, azienda che distribuisce il marchio Otokar in Italia, è infatti pronta a rinnovare ulteriormente il parco macchine di Amag con dieci Kent C 12 a metano (Cng): fino a 101 passeggeri ...

Irizar e-mobility, è Iñigo Etxeberria il nuovo Direttore Generale

Iñigo Etxeberria, attuale responsabile delle vendite all’estero di Irizar e-mobility, assumerà l’incarico di Direttore Generale a partire dal primo di ottobre. Etxeberria ricoprirà il ruolo di DG dopo aver maturato una vasta esperienza in diverse posizioni di alta responsabilità nel cors...

Autoguidovie presenta il sesto bilancio di sostenibilità

A novembre 2021 la presentazione del quinto bilancio di sostenibilità, a settembre 2022 ecco il sesto bilancio di sostenibilità di Autoguidovie che conferma l’impegno dell’azienda nello sviluppo di un percorso rigoroso e credibile. E, sostenibile. Al centro della nuova edizione 2021 del Bilancio, ce...