Itabus, dopo un solo mese di attività, taglia già il traguardo di oltre 100 mila biglietti venduti. Gli autobus della nuova società, fondata da Flavio Cattaneo, sono entrati in servizio lo scorso 27 maggio sulle strade d’Italia, caratterizzati da alto comfort e prezzi convenienti.

Itabus, record di biglietti venduti dall’inizio del servizio

Itabus, con la sua flotta green e hi-tech targata MAN, ha raggiunto l’importante traguardo di 100mila biglietti venduti con ancora solo un sesto di quello che sarà il parco mezzi a regime e nonostante le misure di distanziamento anti covid che limitano il riempimento a bordo. La compagnia quindi, con il suo servizio di qualità e prezzi convenienti, sta ottenendo un riscontro concreto dal mercato, intercettando una domanda di mobilità crescente in tutto il Paese.

Grazie a una rete estesa e capillare, che copre anche le piccole località, il servizio garantisce un’offerta accessibile ed integrata con le altre modalità di trasporto, generando sinergie con l’alta velocità ferroviaria, porti e aeroporti. Sono proprio gli scali dell’alta velocità a riscuotere grande successo: al momento è Roma Tiburtina la più gettonata fra le diverse stazioni di interconnessione. Ci sono poi i collegamenti da e per il Sud Italia: città turistiche e località balneari sono le mete più richieste. Nei prossimi mesi il Meridione vedrà una crescita delle tratte offerte, per soddisfare la domanda di un territorio strategico per la compagnia.

Dato interessante, poi, è l’alta percentuale di giovani viaggiatori fra gli acquirenti dei biglietti venduti da Itabus in questo primo mese di servizio. Il numero è destinato a crescere, soprattutto in una stagione estiva, quella 2021, caratterizzata da turismo di prossimità entro i confini nazionali.

Il commento sul traguardo

Ci aspettavamo una buona risposta da parte del mercato e più di 100 mila biglietti venduti dopo un solo mese dall’avvio dell’operatività su strada ne sono la conferma” spiega Enrico Zampone, AD Itabus. “Siamo una realtà giovane e digital, che parla a tutte le fasce di viaggiatori con un’offerta di alta qualità e sempre conveniente. Questo è un ottimo inizio da cui partire, sicuri di crescere in futuro“.

Siamo soddisfatti di questo primo traguardo raggiunto in così poco tempo” dichiara Francesco Fiore, AD Itabus. “È sintomo che stiamo facendo un buon lavoro ed intendiamo proseguire su questa strada per offrire sempre maggiori servizi e benefici ai nostri passeggeri“.

In primo piano

Indcar Mobi, l’urbano a gas ha un’autonomia al top

Quello della transizione energetica è il tema centrale su cui ruotano presente e futuro del settore del trasporto pubblico, e non solo. La graduale messa al bando delle soluzioni diesel apre infatti a nuovi scenari. E se le soluzioni elettriche non hanno ancora fatto breccia, le motorizzazioni a gas...

VDL Italia: nuovo team commerciale e la ripartenza del turismo

La tempesta Covid, il focus sulla sicurezza, le iniziative per i clienti travolti dalla crisi. E ora, il mercato che riparte e i Classe III che tornano finalmente a solcare le autostrade del Belpaese. VDL Italia si presenta al rilancio del mercato turistico forte di una gamma che ha già dimostrato i...

Giorgio Zino, presente e futuro di Iveco Bus

Post pandemia, investimenti e sguardo al domani. La transizione elettrica? Ha frenato, ma sta ripartendo. La produzione? È tornata a livelli pre Covid. Abbiamo incontrato Giorgio Zino, Business Director Italy and Greece Iveco Bus che ci ha tratteggiato il presente e il futuro del gruppo. Giorgio Zin...

Cloud-based e multicanale. La bigliettazione secondo Praticko

Le nuove tecnologie sono la principale chiave per migliorare la competitività e uscire dalla crisi. Al centro dei cambiamenti c’è il Cloud, considerato come lo strumento abilitante per eccellenza per progetti di digital transformation che, per propria natura, necessitano di praticità, flessibilità e...

Articoli correlati

FlixBus si espande nel mondo: nel 2021 anche in Brasile

FlixBus continua ad ampliare in tutto il mondo la sua rete di collegamenti in autobus, estendendo l’offerta a nuovi mercati e consolidandosi in quelli esistenti. L'operatore verde prevede infatti di lanciare, entro fine 2021, collegamenti in Brasile, facendo così il suo esordio anche in Sud America....

Eni, al via partnership con Telepass per mobilità

Telepass ed Eni hanno sottoscritto una partnership che prevede l’attivazione dei Telepass Point presso le Eni Live Station convenzionate in tutta Italia e il pagamento del carburante tramite l’app Telepass Pay in 350 Eni Live Station ad oggi, e successivamente in tutta la rete delle stazioni di serv...