Dopo il giro di valzer in quel di Courtrai ecco l’Irizar i6 Euro VI. Rispetto alla precedente versione fa bella mostra un 13 litri più muscoloso, 10 cavalli e una manciata di kgm in più, il tutto con una pulizia dei gas di scarico pronta all’appuntamento del primo gennaio 2014. A trasferire il moto alle ruote è sempre, per questo range di potenza, il 12 marce automatizzato. Mappatura della centralina, un nuovo dispositivo per annullare le vibrazioni del compressore dell’aria condizionata e una rimodulazione del vano posteriore sinistro sono gli inediti per un autobus polivalente capace di assecondare svariari tipologie di servizio.

All’interno dell’i6 da 12,2 metri trovano posto 53 posti più i due di ‘servizio’. In realtà il mezzo fotografato in queste pagine ha la possibilità di ospitare 55 passeggeri. Per tutti i sedili, made in Irizar, reclinabili con bracciolo abbattibile e retina portaoggetti. Sulla schiena delle cappelliere aperte i classici service set completi di luce di lettura, tasto di chiamata e due bocchette per l’aria. A completare il lavoro di queste ultime rispondono le feritoie poste sul profilo di entrambe le cappelliere mentre il ricircolo è affidato alla grande griglia sul cielo della parte anteriore dell’abitacolo.

Con l’Euro VI il sei cilindri da 12,7 litri fa un balzo in avanti in termini di potenza e di coppia. L’architettura è quella avviata con l’Euro 5 con le quattro valvole per cilindro, il common rail da 2.400 bar e il turbo a geometria variabile. Alla pulizia dei gas di scarico salgono in cattedra il ricircolo dei gas di scarico e il post trattamento con soluzione di urea tecnica. Come già accennato il trasferimento del moto alle ruote è affidato all’automatizzato a 12 marce made in Scania, conosciuto ai più con il nome Opticruise.

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Setra S 515 HD ComfortClass: il test drive

Riflettori accesi sul Setra ComfortClass S 515 Hd, protagonista (insieme al TopClass S 516 Hdh) di una presentazione stampa a novembre in quel di Lisbona.Brand e sicurezza attiva. Un tocco – piccolo – all’estetica, e una consistente spinta al software. Su questi due pilastri si gioca il ...

Irizar i4, quando il gas liquido mette il basco

Ora l’Interlink a gas naturale liquefatto è meno solo. Sulla scorta della rodata partnership tra il Grifone e il gruppo Irizar, il Classe II alimentato ad Lng rappresenta il salto in avanti dei baschi in un mercato, quello delle trazioni alternative, che finora hanno esplorato solo in salsa elettric...