Busworld Europe 2019. La più grande fiera del mondo bus&coach ha vissuto la sua prima edizione a Bruxelles dal 18 al 23 ottobre 2019. Tutti i numeri sono aumentati: più spazio (da 50.000 a 79.000 mq), più espositori (da 376 a 511 di cui 176 alla prima presenza) e più visitatori (da 37.274 a 39.798).

La strada è aperta per la prossima edizione: dall’8 al 13 ottobre 2021. Busworld festeggerà il suo 50° compleanno.

Busworld 2019 Irizar

143 paesi rappresentati al Busworld Europe 2019

Un paio di cifre: 511 espositori provenienti da 37 paesi, con una top 3 di Turchia, Germania e Cina. Visitatori provenienti da 143 paesi, il che rappresenta una differenza significativa rispetto ai 118 paesi del 2017. Busworld ha chiaramente confermato e addirittura rafforzato la sua piattaforma biennale di vendita internazionale e di networking per tutti i professionisti dell’industria degli autobus e dei pullman in tutto il mondo, affermano gli organizzatori in un comunicato stampa.

Busworld Europe 2019: l’elettrificazione un tema chiave

Anche se il Busworld non è mai incentrato su un tema specifico, l’argomento dell’elettrificazione è stato per ragioni di mercato al centro di questa edizione, sottolinea il Busworld. Numerosissimi i veicoli, all’interno e all’esterno dell’Expo di Bruxelles, dotati di una catena cinematica a zero emissioni.

Busworld Europe 2019. Da Kortrijk a Bruxelles

La decisione di trasferire il Busworld Europe da Kortrijk, dove è nato nel 1971, alla sede più grande di Bruxelles non era esente da rischi. Oggi tutti sono unanimi, sottolineano gli organizzatori: è stata la scelta giusta.

Conferma Mieke Glorieux, presidente del Busworld Europe: “Ce l’abbiamo fatta! C’è voluto molto lavoro e molte notti insonni, ma possiamo essere tutti molto orgogliosi del risultato. Voglio ringraziare tutte le persone coinvolte in questo successo: il mio team, il team Kortrijk Xpo che si è trasferito a Bruxelles con noi per organizzare i servizi extra e, ultimo ma non meno importante, il team di Brussels Expo, che ha fatto un lavoro straordinario nell’ospitarci. Sono, come sempre, molto grata ai tanti espositori che ci hanno sostenuto e per i numerosi visitatori che sono arrivati, più che mai, da tutto il mondo. Insomma: sono molto felice”.

Redgy Deschacht, presidente di Busworld, ha reagito con orgoglio: “Naturalmente questa è la migliore evoluzione possibile che potessimo immaginare per il Busworld. Edizione dopo edizione, la crescita e l’internazionalizzazione sono andate di pari passo. Non avremmo potuto farlo senza il sostegno fedele dei nostri espositori”.

A Bruxelles la International Bus Conference

Il programma della Busworld Academy durante il Busworld Europe ha accolto 154 relatori e 1.017 partecipanti, di cui 550 alla International Bus Conference promossa dall’UITP. Lanciato nel 2013, il format è cresciuto in 4 edizioni, passando da 40 a oltre 1.000 partecipanti nel 2019.

Seminari e conferenze sono stati organizzati in collaborazione con UITP, VIAS, Istituto ICB, Università di Gand, GNVA e l’American Bus Association. Sono stati trattati i temi di principale attualità nel settore degli autobus: l’evoluzione verso autobus autonomi, l’implementazione di Mobility as a Service e la digitalizzazione in corso, la strada verso servizi di autobus a basse e zero emissioni, il futuro delle PMI del nostro settore, le norme di importazione di autobus e componenti negli Stati Uniti, il miglioramento della sicurezza stradale attraverso infrastrutture adattate, ecc.

Busworld Awards, i vincitori al Busworld Europe 2019

Come nelle precedenti edizioni, Busworld ha organizzato un proprio concorso: i Busworld Awards. Tutte le case automobilistiche sono state invitate a parteciparvi con i veicoli presentati durante la fiera.

Il Grand Award Bus al Van Hool alimentato a idrogeno

Il Grand Award Bus è andato al Van Hool Exqui.City FC Design Pau, alimentato a idrogeno. Grazie alla sua capacità di autonomia operativa, che supera di gran lunga quella degli altri veicoli, l’autobus a celle a combustibile a idrogeno è stato insignito anche della Ecology Label.

La giuria ha elogiato le caratteristiche di sicurezza, lo spazio di guida completamente separato con comandi centralizzati, l’eccellente visibilità per il conducente e la moltitudine di telecamere che coprono l’intera area esterna dell’autobus.

Volvo 9900 vince il Grand Award Coach

Il Grand Award Coach è andato al turistico Volvo 9900. Vince grazie a buoni punteggi in termini di design, manutenzione, qualità di guida, comfort e accelerazione. La sicurezza è un altro punto di forza di questo pullman che, ancora una volta, conferisce a Volvo la Safety Label. La giuria è rimasta colpita dall’impianto antincendio automatizzato di sicurezza attiva e passiva, dal livello di sicurezza passiva del conducente (zona di assorbimento di energia) e dalla sicurezza dei passeggeri (illuminazione sulle porte).

La lista della Label of Excellence

BUS

Comfort Label Bus: Mercedes-Benz eCitaro

Safety Label Bus: MAN Lion’s City Hybrid

Design Label Bus: Yutong U12

Ecology Label Bus: Van Hool Exqui.City FC Design Pau

COACH

Comfort Label Coach: Van Hool EX11H

Comfort Label Coach: Setra Topclass S 531 DT

Design Label Coach: Yutong T13

Ecology Label Coach: Yutong ICe12

Safety Label Coach: Volvo 9900

Dulcis in fundo… le Innovative Labels

NON-VEHICLES

AKASOL – AKASystem AKM CYC – The Ultra High Energy Module

ZF Friedrichshafen AG – CeTrax

MEKRA Lang – Digital VisionSystem

GEA Bock GmbH – GEA Bock HR40 StarCO2mpressor

DAFO Vehicle Fire Protection – Lilon Fire

Stoneridge | Orlaco – MirrorEye

Volvo Bus Corporation – Volvo Electric Driveline

VEHICLES

King Long Motor Group – Apolong

Ebusco – Ebusco 3.0

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Busworld Turchia: tutto esaurito per la decima edizione

Sold out. Il Busworld Turchia, in programma all’Istanbul Expo Center dal 29 al 31 maggio, è tutto esaurito. La decima edizione della kermesse – traguardo importante – accoglierà ben 157 espositori e vorrà superare i già ottimi numeri dell’edizione 2022: 11mila visitatori prov...

Un parco tematico per i bus: la novità di IAA Transportation

Per la prima volta nella storia di IAA Transportation – in programma ad Hannover dal 17 al 22 settembre 2024 – ci sarà un parco tematico esterno dedicato al mondo dei bus&coach. Negli ultimi anni la vocazione dell’appuntamento in terra di Germania è sempre più andata verso il mondo del trasporto...

Automobile Club Milano, il 7 febbraio il convegno sulle gare tpl

Il trasporto pubblico locale sotto la lente di ingrandimento dell’Automobile Club Italia, o meglio della sezione di Milano, che ha deciso di dedicare un appuntamento con focus sulle gare per il tpl. Il convegno avrà luogo all’ombra della Madonnina, presso la sala convegni di Corso Venezia 43, a part...