Per la prima volta nella storia di IAA Transportation – in programma ad Hannover dal 17 al 22 settembre 2024 – ci sarà un parco tematico esterno dedicato al mondo dei bus&coach. Negli ultimi anni la vocazione dell’appuntamento in terra di Germania è sempre più andata verso il mondo del trasporto merci, relegando al trasporto persone, e dunque agli autobus, a un ruolo sempre più marginale (basti pensare all’ultima edizione 2022).

Da quanto annunciato in una nota dall’organizzazione di IIA Transportation, il parco tematico pensato ad hoc per gli autobus sarà chiamato a riflettere – in piccolo – l’ecosistema di una città: parcheggi, spazi verdi, hub di mobilità e test drive per simulare la guida in strada.

Un parco per i bus: IAA Transportation si rinnova

Nel cuore del parco, sorgerà un campus dove le aziende riceveranno esempi di best practice su diversi argomenti, quali fornitura di energia e carburante, pianificazione architettonica, sistemi di assistenza, opportunità di finanziamento, post-vendita e conversione dei depositi.

«L’obiettivo è chiaro: raggiungere gli obiettivi climatici di Parigi. Per questo è necessaria una piattaforma che metta in mostra i progressi innovativi delle aziende di tutti i settori dell’industria dei veicoli commerciali per la mobilità sostenibile. Per l’industria degli autobus stiamo progettando un’area specifica all’interno dello IAA Transportation. Qui, oltre agli ultimi prodotti, si potranno vedere i test sulle soluzioni di ricarica e sulla guida autonoma. Le soluzioni per la mobilità sostenibile e digitale nelle città possono così essere mostrate e testate da vicino da tutti i visitatori e gli espositori in un’atmosfera unica», afferma Jürgen Mindel, direttore generale dell’Associazione tedesca dell’industria automobilistica (VDA).

«Il trasporto di passeggeri e merci è un aspetto cruciale dei servizi pubblici e quindi un’esigenza fondamentale della convivenza umana. Garantiscono l’approvvigionamento nelle metropoli e nelle aree rurali. Il modo in cui questo può essere progettato in modo sostenibile e digitale è ciò che vogliamo mostrare all’IAA Transportation», conclude Mindel.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Busworld Turchia: tutto esaurito per la decima edizione

Sold out. Il Busworld Turchia, in programma all’Istanbul Expo Center dal 29 al 31 maggio, è tutto esaurito. La decima edizione della kermesse – traguardo importante – accoglierà ben 157 espositori e vorrà superare i già ottimi numeri dell’edizione 2022: 11mila visitatori prov...

Automobile Club Milano, il 7 febbraio il convegno sulle gare tpl

Il trasporto pubblico locale sotto la lente di ingrandimento dell’Automobile Club Italia, o meglio della sezione di Milano, che ha deciso di dedicare un appuntamento con focus sulle gare per il tpl. Il convegno avrà luogo all’ombra della Madonnina, presso la sala convegni di Corso Venezia 43, a part...