Il nuovo parco tematico sugli autobus previsto all’IAA Transportation di Hannover è stato cancellato. A quanto pare, “i produttori di autobus non avevano effettuato un numero sufficiente di prenotazioni“, secondo l’associazione organizzatrice VDA (citata dal media tedesco omnibus.news), anche se un portavoce dell’IAA ha dichiarato che “nonostante l’elevato interesse e il feedback positivo del settore, abbiamo deciso di offrire invece opportunità di presentazione flessibili e innovative per soddisfare meglio le esigenze dei nostri espositori e visitatori internazionali“.

Le fiere tedesche degli autobus: un panorama affollato

È innegabile che negli ultimi anni il settore degli autobus abbia perso slancio nel contesto della IAA (si veda il nostro reportage dell’edizione 2022). Piuttosto, molti OEM e fornitori si sono rivolti a InnoTrans, dove il Bus Display nel Summer Garden si è dedicato al mondo dei torpedoni (ma sembra che il numero di produttori di autobus che partecipano all’esposizione non stia crescendo).

Potrebbe interessarti

Un parco tematico per i bus: la novità di IAA Transportation

Per la prima volta nella storia di IAA Transportation – in programma ad Hannover dal 17 al 22 settembre 2024 – ci sarà un parco tematico esterno dedicato al mondo dei bus&coach. Negli ultimi anni la vocazione dell’appuntamento in terra di Germania è sempre più andata verso il mondo del trasporto…

La nuova iniziativa della IAA, rivolta ai costruttori e ai clienti di autobus, era annunciata all’inizio del 2024: il parco tematico degli autobus avrebbe dovuto rispecchiare i vari aspetti di una città, ha aveva dichiarato la IAA Transportation in una nota stampa che annunciava la notizia, proseguendo così: “I visitatori avranno l’opportunità di testare direttamente le soluzioni per la città del futuro. I posti a sedere per gli autobus, i parcheggi e gli spazi verdi, così come le opzioni di connettività attraverso gli hub di mobilità, sono anch’essi in primo piano, così come i test drive“.

Inoltre, era stato pianificato un campus centrale per autobus come area di consultazione. Lì le aziende avrebbero dovuto ricevere esempi di best pratice su diversi argomenti. E invece nulla di tutto ciò vedrà mai la luce. Insomma, la novità del parco tematico che avrebbe dovuto rilanciare l’offerta fieristica lato mondo bus&coach non ha ottenuto il risultato sperato…

IAA Transportation: «Abbiamo optato per opportunità flessibili»

Un portavoce dello IAA Transportation ha dichiarato: «IAA Transportation consolida la posizione di piattaforma leader per la logistica e i trasporti, registrando quest’anno un maggiore sostegno e una crescente partecipazione internazionale da parte degli espositori. Attualmente, la richiesta di spazi per le presentazioni supera addirittura quella degli ultimi due anni. I padiglioni utilizzati da IAA Transportation sono quasi al completo e continuiamo a ricevere nuove richieste da parte di aziende di tutte le aree del settore dei veicoli commerciali e dei trasporti. Originariamente prevista per il 2024, un’area speciale dedicata agli autobus era stata pensata per presentare gli ultimi sviluppi e le innovazioni nel campo dell’elettrificazione e delle soluzioni di mobilità sostenibile. Nonostante l’elevato interesse e il feedback positivo del settore, abbiamo deciso di offrire invece opportunità di presentazione flessibili e innovative per soddisfare meglio le esigenze dei nostri espositori e visitatori internazionali. Questa decisione strategica aumenta la visibilità delle ultime innovazioni in materia di autobus e consente una presentazione ancora più integrata e dinamica di tutte le soluzioni di mobilità. La nostra flessibilità e la rapida risposta alle richieste del mercato ci contraddistinguono e garantiscono una piattaforma che soddisfa i più alti standard internazionali».

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...