Anche Rampini sbarca nel mondo dell’idrogeno e presenta Hydron, il primo autobus made in Italy ad H2, otto metri a zero emissioni. Ma non solo: insieme al lancio dell’inedito modello, il costruttore presenta anche due elettrici: Eltron (8 metri) e Sixtron (6 metri, nomen omen).

Hydron, l’idrogeno per Rampini

Hydron, prodotto negli stabilimenti di Passignano sul Trasimeno (Perugia), è alimentato a idrogeno, non produce nessuna emissione inquinante e ha 450 chilometri di autonomia; la capacità del serbatoio dell’idrogeno è pari a 10,8 chilogrammi. È lungo 8 metri e largo 2,20 metri, viaggia alla velocità di 70km/h; può trasportare fino a 48 passeggeri ed è dotato di accesso e di postazione per le persone diversamente abili.

Il veicolo è equipaggiato con motore elettrico a trazione posteriore ed una potenza massima di 230 kW. La potenza della cella a combustibile pari a 30 kWh.  Le logiche di funzionamento della Fuel Cell e delle batterie sono governate dal Energy Balanci System, ovvero un’unità elettronica in grado di dialogare con tutti i sistemi di bordo e che sovrintende alla produzione di energia attuando algoritmi appositi per il raggiungimento delle massime performance.

Gli unici prodotti di scarto generati durante il funzionamento sono calore e vapore acqueo. I veicoli non emettono quindi nessun materiale inquinante: il rifornimento avviene, a fine servizio, presso la Stazione di rifornimento e generazione a idrogeno Green dove l’idrogeno è prodotto mediante il processo diretto di elettrolisi alimentato da energia prodotta pannelli fotovoltaici oppure con eolico. La stazione di rifornimento attinge quindi direttamente al serbatoio in loco per il rifornimento dei veicoli.

Gli elettrici Eltron e Sixtron

Eltron

L’Eltron è l’evoluzione di ultima generazione dell’autobus elettrico costruito da Rampini, venduto dal 2010 sia in Italia sia in molti paesi europei e da allora è stato continuamente migliorato per rispondere alle sempre maggiori esigenze degli utenti. L’Eltron ha caratteristiche tecniche peculiari tra cui una larghezza limitata, tre porte, una autonomia di oltre 300 chilometri: un risultato eccezionale per mezzi di queste dimensioni.  Disponibile nella versione a 2 o 3 porte è lungo 8 metri largo 2,2 metri e può trasportare fino a 48 passeggeri

Sixtron

Il Sixtron, bus elettrico progettato appositamente per la trazione elettrica, è un vero autobus urbano da 6 metri, a pianale ribassato e posto per disabile, piccolo fuori e grande dentro, costruito per girare a zero emissioni nelle strade più strette dei centri storici. Fa parte della gamma degli autobus elettrici Rampini insieme all’Eltron. Sixtron ha la possibilità di portare fino a 31 passeggeri disponendo di una grande maneggevolezza e un’ottima autonomia fino a 250 chilometri. Tutto il sistema di trazione elettrica, che utilizza celle litio ferrite, è interamente studiato e realizzato dalla Rampini insieme con il controllo delle batterie, anche il monitoraggio delle singole celle è affidato a un sofisticato sistema di gestione (BMS).

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Otokar, dieci Kent a metano per Amag Alessandria

Si rinsalda ulteriormente il rapporto tra Otokar e Amag Alessandria (società del Gruppo Zoncada). La Mauri Bus System, azienda che distribuisce il marchio Otokar in Italia, è infatti pronta a rinnovare ulteriormente il parco macchine di Amag con dieci Kent C 12 a metano (Cng): fino a 101 passeggeri ...

Irizar e-mobility, è Iñigo Etxeberria il nuovo Direttore Generale

Iñigo Etxeberria, attuale responsabile delle vendite all’estero di Irizar e-mobility, assumerà l’incarico di Direttore Generale a partire dal primo di ottobre. Etxeberria ricoprirà il ruolo di DG dopo aver maturato una vasta esperienza in diverse posizioni di alta responsabilità nel cors...

Autoguidovie presenta il sesto bilancio di sostenibilità

A novembre 2021 la presentazione del quinto bilancio di sostenibilità, a settembre 2022 ecco il sesto bilancio di sostenibilità di Autoguidovie che conferma l’impegno dell’azienda nello sviluppo di un percorso rigoroso e credibile. E, sostenibile. Al centro della nuova edizione 2021 del Bilancio, ce...