Secondo il ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini, il sistema di controllo tramite Green Pass non è gestibile nel trasporto pubblico locale, ma solo sui mezzi a lunga percorrenza.

Green Pass e tpl, il problema dei controlli

Non si può imporre il cosiddetto Green Pass anche sul trasporto pubblico locale semplicemente perché dal punto di vista organizzativo non sarebbe gestibile“. Questa la dichiarazione rilasciata dal ministro nel corso della trasmissione Agorà, su Rai3. “L’introduzione del Green Pass su treni a lunga percorrenza, aerei e navi ha funzionato molto bene. Sul trasporto pubblico locale abbiamo ritenuto, assieme alle Regioni, di non introdurlo anche perché sarebbe difficile fare i controlli“, ha spiegato. Giovannini ha però sottolineato che sono stati stanziati “oltre 600 milioni per potenziare i mezzi pubblici e sono state rafforzate le regole per il riempimento“.

Giovannini ha spiegato che che sui controllori “la richiesta ci è stata fatta dai comuni, perché sono le aziende di trasporto che sono in difficoltà“. Inoltre, ha aggiunto, “abbiamo messo nelle linee guida l’obbligo di fare comunicazione ai cittadini“. Ad esempio a Roma ci sono molte più corse, ma i cittadini non sono informati. “Abbiamo concordato“, ha proseguito il ministro, “che nella prima fase i controllori opereranno a terra, non sull’autobus, per evitare ad esempio di far salire le persone quando il bus é pieno“. 

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Téléo, nasce a Tolosa la più estesa cabinovia urbana d’Europa

Scavalca una collina, oltrepassa la tangenziale e il fiume Garonna, collega l’università Paul-Sabatier all’istituto di ricerca Oncopole, attraverso il centro ospedaliero di Rangueil, il tutto trasportando ottomila viaggiatori al giorno. A percorrere lo stesso tratto di tre chilometri, un...
Tpl

Veneto, ecco Garda Link: treno più bus da Verona al Lago

Un unico biglietto, acquistabile dal portale di Trenitalia, consente di arrivare in treno alla stazione di Verona Porta Nuova e salire su uno degli autobus dell’azienda veronese Atv che ogni trenta minuti effettuano i collegamenti giornalieri con tutte le località turistiche della sponda orien...

Air Campania, la vendita dei biglietti ora anche nei centri Puntolis

Grazie all’accordo tra Unicocampania, Servizi in Rete 2001 srl e Air Campania arriva in tutte le tabaccherie Puntolis una nuova modalità di acquisto dei titoli di viaggio per il trasporto pubblico locale. Parte il 22 giugno, in via sperimentale sulle linee dell’operatore regionale campan...
Tpl