ExquiCity24_Linz

Nei giorni scorsi è arrivata la conferma dell’accordo tra Van Hool e Linz AG Linien, la società di trasporto pubblico della città di Linz, per la fornitura di 20 filobus totalmente elettrici, i primi articolati 100% elettrici a sbarcare in Austria. Per vedere i primi mezzi in circolazione bisognerà attendere la prima metà del 2017, ma la città di Linz ha già deciso su quali linee li utilizzerà: la 41, 43, 45 e 46. I mezzi, degli Exqui.City da 24 metri, sono mossi da due motori elettrici e da una batteria di riserva che accumula l’energia per situazioni di emergenza. A differenza dei modelli precedenti, l’Exqui.City non è dotato infatti di un motore a diesel, ma deve contare solamente sul sistema di trazione elettrica fornito da Vossloh Kiepe per spostarsi. In questo modo il filobus non emette emissioni inquinanti, rispettando l’ambiente e migliorando la qualità del trasporto pubblico. Grazie alla loro lunghezza di 24 metri, i venti Exqui.City consentiranno inoltre di aumentare del 30% circa la capacità dei passeggeri trasportati rispetto ai mezzi da 18 metri attualmente utilizzati dal gestore di TPL belga.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati