iveco
TRAVEL 874x90

Per FederMobilità, la scuola e il sistema dei trasporti in città negli orari del lavoro e dei servizi necessitano di un processo di riorganizzazione profonda. Per questo il Convegno di febbraio si pone l’obiettivo di un confronto tra esperti sul sistema scolastico e quello dei trasporti, lanciando idee progettuali di rinnovamento.

federmobilità scuola

FederMobilità: scuola e trasporti, mondi interconnessi

Il sistema scuola e il sistema dei trasporti devono essere affrontati come ambiti strettamente connessi e in comunicazione tra loro, dal momento che il trasporto pubblico può fornire alla scuola un sostegno organizzativo molto importante.

Il 2020 (e il 2021 appena iniziato) hanno visto grandi problemi per via della pandemia da Covid-19. Il confronto durante il Convegno cercherà, con gli interlocutori, di individuare un percorso progettuale strategico, anche in riferimento alle risorse previste dal Recovery Plan.
Sarà l’occasione, vista la presenza di rappresentanti di Enti Locali ed esperti della materia, per affrontare anche la tematica, più generale, degli orari delle città.

Il programma

Il Convegno si terrà online, in modalità webinar, il giorno 18 febbraio, dalle 9:30 alle 13:30.

La prima parte del Convegno di Federmobilità tratterà prevalentemente la scuola del futuro. La discussione vedrà la presenza del prof. Bianchi (già coordinatore della task force del Ministero dell’Istruzione), del prof. Biondi (Presidente di INDIRE) e della dott.ssa Valente della Fondazione Agnelli. Oltre a un team di pedagogisti come il professor Bertagna dell’Università di Bergamo.

La tavola rotonda coordinata dalla dott.ssa Fregonara del Corriere della Sera proverà invece a tirare i fili sul necessario processo di riorganizzazione del trasporto, interrogando i partecipanti: il direttore del MIT, Angelo Mautone, le aziende ( l’ing. Costa di Arriva e il dott. Giana, Direttore generale ATM). Le stesse aziende daranno un contributo anche sulla riorganizzazione degli orari del tpl .
Si parlerà delle città, dei suoi orari e degli orari del lavoro e delle produzioni, insieme al sindaco di Bergamo Giorgio Gori, al direttore di ISFORT Carlo Carminucci e con un esperto di organizzazioni complesse come il prof. Federico Butera. Non mancheranno i pareri del sindacato (Maddalena Gissi, CISL Scuola) e di un dirigente scolastico territoriale della città di Palermo e componente della task force del Ministero Istruzione (Domenico Di Fatta).
La giornata sarà conclusa dal professore Giuseppe Catalano dell’Università La Sapienza e Coordinatore della Struttura Tecnica di Missione del MIT.

TRAVEL 874x90

In primo piano

Articoli correlati

Covid: Anav, “sempre disponibili per trasporto studenti”

Il settore degli autobus a noleggio e del trasporto privato passeggeri è sempre disponibile a fare la sua parte per aiutare il trasporto pubblico locale. E in particolare per sostenere gli studenti a raggiungere la scuola evitando il congestionamento dei mezzi pubblici, che rende più facile il conta...