Cotral – Solaris, un rapporto che si rafforza a suon di Interurbino. L’operatore regionale laziale ha piazzato un nuovo ordine per 80 Classe II con full service decennale. I veicoli saranno consegnati nel 2021 e verranno messi in circolazione su linee che collegano le città e i paesi della provincia di Roma e dell’intera regione Lazio.

In seguito al contratto appena firmato, quasi 600 autobus Interurbino saranno impiegati sulle strade che portano alla Città Eterna. I primi sono stati aggiudicati nel 2016. Il valore totale di tutti i contratti conclusi con Cotral dal 2016 supera i 228 milioni di euro. Nel 2019 anche Iveco si è aggiudicata un lotto da 100 Classe II.

solaris interurbino cotral

600 Solaris Interurbino nella flotta Cotral

L’Interurbino da 12 metri nuovamente commissionato è un autobus interurbano in grado di ospitare 67 passeggeri (55 seduti). Inoltre, illustra Solaris, i veicoli avranno uno spazio dedicato al bagaglio a mano all’interno dell’autobus nelle cappelliere, così come una bagagliera.
Presenti all’appello un sistema completo di videosorveglianza, contapasseggeri e ì cabina di guida chiusa. Inoltre, il vettore ha optato per il Lane Keeping Assist, una funzione di MobilEye che avvisa il conducente in caso di abbandono involontario della corsia.

“Siamo molto lieti che l’operatore abbia nuovamente deciso di acquistare un modello intercity della della famiglia Solaris. Questa è la migliore prova dell’alta qualità dei nostri prodotti. Abbiamo lavorato strenuamente ogni giorno per garantire la continuità del trasporto pubblico in tutta Europa. La fiducia riposta in noi da parte dei nostri clienti è una grande responsabilità che ci motiva ancora di più ad agire”, dice Petros Spinaris, membro del consiglio di amministrazione di Solaris Bus & Coach per le vendite, il marketing e il servizio clienti.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...