L’ottavo convegno nazionale “Programmazione, esercizio e gestione di reti di trasporto pubblico di interesse regionale e locale: esperienze europee a confronto” va in scena venerdì 12 maggio a Genova. Sotto la lente d’ingrandimento ci saranno temi dell’innovazione tecnologica per lo sviluppo della mobilità su scala regionale. Il convegno sarà preceduto, il pomeriggio precedente (quello di giovedì 11, a partire dalle 14.45), da una visita tecnica alla Ferrovia Genova Casella con visita al deposito ed alla stazione di Genova Piazza Manin dove saranno esposte la locomotiva diesel D1 e la storica “29”, ed ai moderni ascensori inclinati di Quezzi e Villa Scassi, entrambi caratterizzati da tratte a pendenza variabile.

Atb e Zf tra i protagonisti

L’appuntamento è organizzato dal Dipartimento DITEN, Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova, e vede tra i soggetti promotori il CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani), AMT Genova, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova e l’Ordine degli Architetti della Provincia di Genova. La location sarà quella della sala delle Grida del palazzo della Borsa, in piazza De Ferrari. A partire dalle 9.15 si parlerà di “Tecnologie, impianti e soluzioni innovative per il TPL nelle aree urbane”, con gli interventi, tra gli altri, di Gianni Scarfone, Direttore Generale ATB Bergamo e Presidente ASSTRA Lombardia, sul tema: “Mobilità innovativa e pianificazione integrata nel TPL per città sempre più smart” e di referenti di Zf (“Sistemi e componenti di avanguardia per il TPL”). Nel pomeriggio, al centro dell’attenzione vi sarà la tematica “Integrazione Ferro-Gomma e nuove tecnologie per le linee di forza nel TPL”. Qui il programma e le indicazioni per registrarsi.

 

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...