Continental presenta un decalogo di controlli da effettuare sugli autobus utilizzati per le gite scolastiche. Sotto i riflettori, oggi, nell’ambito della Milano Design Week, è stato l’annoso tema della sicurezza degli autobus, con un talk intitolato “Mobilità e sicurezza a scuola”, con interventi a cura di Aci e Arriva Italia, nonché di un genitore e di un docente. Un tema di scottante attualità: stamattina, a Rozzano, un autobus è stato bloccato da genitori e insegnanti prima della partenza di una gita a causa delle condizioni di usura dei pneumatici e di un danneggiamento al parabrezza.

CLICCA QUI PER L’ARTICOLO
Autobus per la gita con parabrezza rotto e ruote lisce.
Genitori e insegnanti bloccano tutto

Tutti in gita in bus. Il decalogo dei controlli

Oggi il 96 per cento delle gite delle scuole medie e il 54 per cento delle scuole superiori scelgono l’autobus come mezzo di trasporto per le gite (dati Anav – Isfort). Continental ha presentato un decalogo di controlli da effettuare prima della partenza del bus. Eccoli: stato degli pneumatici, condizioni interne del bus, presenza di cinture di sicurezza ed estintori funzionanti, funzionalità dei fari, integrità dei cristalli. Senza dimenticare di prender visione dell’assicurazione Rca e del certificato di revisione dell’autobus (secondo la normativa, dirigenti scolastici e insegnanti sono tenuti a chiedere copia della carta di circolazione del mezzo). Durante il viaggio, importante prestare attenzione all’utilizzo dell’auricolare da parte del conducente e le condizioni psicofisiche di quest’ultimo.

Aci: il 15 per cento degli autobus scolastici sono irregolari

«In due anni la Polstrada ha controllato il 43 per cento degli autobus scolastici – ha introdotto Geronimo La Russa, presidente Aci Milano -. Il 15 per cento (6.500 mezzi), presentava irregolarità. Il 20 per cento dei mezzi ha oltre 25 anni. Se il prezzo è troppo basso, evidentemente ciò può essere sinonimi di scarsa professionalità. Consigliamo a tutti di rivolgersi a ditte serie e conosciute».

«La preoccupazione della mamma è semplicemente rivolta a come sta l’autista – così la mamma Monica Chironi -. La principale preoccupazione è semplicemente che il conducente abbia dormito»

Continental: occhio alla manutenzione

Ha proseguito Enrico Moncada, business unit truck replacement e original equipment manager di Continental Italia: «I mezzi sono ormai dotati di una quantità immensa di sistemi di sicurezza. La tecnologia è fondamentale per la sicurezza. Poi c’è l’aspetto della manutenzione. Un aspetto fondamentale per garantire la sicurezza di un autobus. Stato di consumo e pressione dei pneumatici devono essere accuratamente controllati. Ultimo elemento è il fattore umano, quello meno gestibile. In ogni caso, se l’autobus non è adeguato, è pieno diritto del docente chiedere all’azienda che venga fornito un autobus in ordine».

Polacchini: Arriva un gruppo virtuoso

Annarita Polacchini, Business innovation director di Arriva Italia: «Ci sono tre famiglie di autobus. Gli scuolabus sono in buona parte competenza comunale. Poi abbiamo la famiglia degli autobus per trasporto pubblico e, infine, quella dei bus da noleggio. Afferiscono a tre normative differenti. Il tema della sicurezza è trasversale. Come Arriva Italia, gli Euro 0 ed Euro I non sappiamo più cosa siano. Gli Euro II li stiamo eliminando. E a livello tecnologico siamo all’avanguardia».

In primo piano

Articoli correlati

I Sustainable Bus Awards 2025 al FIAA di Madrid

I Sustainable Bus Awards 2025 saranno consegnati durante il FIAA 2024, organizzata da Ifema Madrid, in programma dal 22 al 25 ottobre 2024 nella capitale spagnola La premiazione si terrà il giorno di apertura, il 22 ottobre. La data della cerimonia coincide anche con il Press Day. I Sustainable Bus ...

NME Next Mobility Exhibition 2024: tutto quello che abbiamo visto in fiera

Non è solo la fiera dell’autobus, perché accanto ai giganti della strada – per quanto non sono certo mancati minibus e midibus, anzi – a NME Next Mobility Exhibition – hanno trovato casa anche la galassia della componentistica, il mondo delle associazioni, la realtà degli operatori e interessa...