In Colombia, i bus viaggiano su rotaie. La singolare iniziativa nasce per volontà degli ex dipendenti della rete ferroviaria: rimasti senza lavoro per il fallimento della compagnia nazionale, hanno creato una serie di cooperative per riattivare il servizio, sfruttando le linee su rotaia ormai inutilizzate.

In Colombia i bus viaggiano al posto dei treni

In Colombia i bus viaggiano sui tanti chilometri di rotaie abbandonate dai treni, a seguito del fallimento del sistema ferroviario causata dalla mala gestione del governo regionale e locale. Sono stati gli ex dipendenti delle ferrovie ad avere l’intuizione giusta per sfruttarle di nuovo, in un altro modo e con mezzi differenti da locomotive e prive di vagoni, garantendo i collegamenti ai propri concittadini.

Vecchi autobus sono stati quindi riadattati, con interventi specifici sui freni, per potersi muovere sui binari. In questo modo, i veicoli consentono di collegare i villaggi nell’interno del Paese che non hanno sbocchi sul mare. L’iniziativa ha insomma ridato vita a collegamenti cancellati dalla mappa colombiana in una maniera insolita ma efficace.

In un documentario girato dal giornalista francese Philippe Gougler viene mostrato il funzionamento dei percorsi. Le rotaie ricalcano a tutti gli effetti un percorso stradale, con tanto di fermate, passeggeri in attesa e autisti che, al di là del grosso volante (che agevola i rallentamenti), sono in realtà – e si sentono – “macchinisti di treni e non autisti di bus“. Questa iniziativa in Colombia offre di fatto un servizio vitale per la comunità, e se i bus-treno dovessero diffondersi nel resto del Paese saranno senz’altro un modo per semplificare gli spostamenti delle persone.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati