Bus Company a tutto Voith. In arrivo 21 Crossway con Diwa.6

Una flotta a tutto Voith. Il bus operator piemontese Bus Company sta ricevendo un drappello di 21 Iveco Crossway, tutti equipaggiati con cambio Voith Diwa.6. Una caratteristica che accomuna i nuovi Crossway agli altri già presenti nel parco mezzi dell’azienda.

voith diwa.6

Voith Diwa.6 per Torino e Firenze

I Crossway con cambio Diwa.6 non sono gli unici veicoli in livrea Bus Company contraddistinti dal cambio teutonico. Bus Company ha recentemente ricevuto, infatti, undici Mercedes Conecto, subito messi alla frusta sulle linee di tpl urbano di Torino. Anch’essi con Diwa.6 a presidiare la driveline. Il Voith Diwa.6 è anche presente su metà della flotta di ibridi leggeri Mercedes Citaro hybrid entrata in servizio a Firenze. Ne sono equipaggiati infatti 15 unità su 30.

Il Conecto è un Classe I prodotto in Turchia (nello stabilimento di Istanbul) che nel nostro Paese ha fatto solo qualche sporadiche comparsate ed è stato oggetto di una ormai famosa offerta alla Roma Atac. Il mezzo è soprannominato il “Citaro turco”. 74 Conecto saranno in servizio sulla rete torinese gestita da Gtt.

Voith con Pilotfish per il tpl smart

Recentemente, Voith ha siglato una partnership strategica con il fornitore di servizi cloud-based per il tpl Pilotfish, acquisendone il 56 per cento delle quote. La mission della collaborazione è quella di portare avanti un percorso volto alla digitalizzazione del trasporto pubblico. All’ultima IAA ad Hannover Voith ha presentato un sistema di trazione completamente elettrico per gli autobus urbani. Per i veicoli su rotaia, Voith fornisce soluzioni personalizzate per treni ad alta velocità, metropolitane, veicoli su rotaia leggera, tram, locomotori e veicoli ferroviari speciali.

Voith, da 150 anni

Voith ha vissuto nel maggio 2018 un cambio al vertice: Stephan Schaller è subentrato come amministratore delegato a Hubert Lienhard, approdato all’età della pensione dopo ben dieci anni in veste di Ceo. L’azienda, che può vantare più di 4 miliardi di euro di fatturato e 19.000 dipendenti in 60 paesi del mondo, ha festeggiato nel 2017 i suoi primi 150 anni dalla fondazione.

Una ricorrenza che è stata l’occasione per far festa grande nelle sede italiana di Reggio Emilia, tra gastronomia a chilometro zero e un importante risvolto solidale. In occasione del cambio del testimone alla guida del gruppo, Keitel, presidente della Shareholders’ Committee e del Supervisory Board, ha commentato: «Vorrei ringraziare Lienhard a nome di tutti 19mila lavoratori di Voith per l’eccellente lavoro compiuto in dieci anni da Ceo. Ha posto solide basi per la futura sostenibilità dell’azienda attraverso un coraggioso piano di ristrutturazione effettuato negli ultimi anni».

2019-07-09T11:17:14+00:009 Luglio 2019|Categorie: COMPONENTI|Tag: , , , |