20150624-1014080_IMAGE_1_800

Durante una presentazione tenutasi lunedì scorso, a cui hanno partecipato autorità locali e partner coinvolti, sono entrati ufficialmente in servizio a Mannheim, in Germania, i due autobus elettrici che si ricaricano con la tecnologia Primove sviluppata da Bombardier.

I mezzi, prodotti dalla svizzera Hess AG, effettueranno servizio sulla linea 63, lunga oltre 9 chilometri nel centro della città, e testimoniano la realizzazione e la fattibilità del progetto per una mobilità pulita e sostenibile per l’ambiente, che ha visto coinvolti l’operatore di trasporto regionale Rhein-Neckar-Verkehr GmbH, Bombardier Transportation, la Città di Mannheim e  il Karlsruhe Institute of Technology.

Offrendo ai passeggeri una corsa silenziosa e confortevole, i due bus totalmente elettrici sono i primi mezzi da 12 metri ad utilizzare la tecnologia Primove che si contraddistingue per la ricarica wireless, la lunga vita delle batterie e il sistema a propulsione totalmente integrato.

Lungo il percorso del bus sono state installate quattro postazioni di ricarica, in corrispondenza di punti strategici, dove gli autobus si ricaricano in soli trenta secondi. In aggiunta, in corrispondenza del capolinea e del deposito, altre tre stazioni di ricarica danno in soli 5 minuti energia sufficiente al bus per percorrere l’intera linea in autonomia.

La messa in circolazione di questi primi autobus elettrici in Germania testimonia le potenzialità del sistema Primove che rappresenta una soluzione innovativa per rendere il trasporto pubblico più sostenibile: basti pensare che i due bus di Mannheim riducono le emissioni di CO2 di circa 180 tonnellate all’anno, l’equivalente di 74 auto private.

20150624-1014080_IMAGE_2_800 20150624-1014080_IMAGE_3_800

 

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...

Tpl Sardegna, confermate le agevolazioni tariffarie per gli studenti

Sono state confermate anche per l’anno scolastico 2022-23 le agevolazioni tariffarie per gli studenti che utilizzano i mezzi di trasporto pubblico locale. Lo ha deciso la Giunta regionale della Sardegna con una delibera proposta dall’assessore dei Trasporti, Giorgio Todde, che ha stanzia...
Tpl