Bolloré DSC_1391

La francese Bollorè ha inaugurato nei giorni scorsi uno stabilimento a Ergué- Gabéric, nei pressi di Quimper, in Bretagna, dove produrrà i Bluebus, autobus da 12 metri di lunghezza alimentati da polimeri di litio metallico. L’area produttiva, frutto di un investimento di 40 milioni di euro, si estende su una superficie di cinque mila metri quadri a cui si aggiunge lo stabilimento dedicato alla logistica di due mila metri quadri costruito nel tempo record di un solo anno. L’investimento per la creazione di un nuovo stabilimento produttivo segue quello di 10 milioni di euro sostenuto lo scorso anno per la produzione di autobus di sei metri di lunghezza.

Articoli correlati

Arst mette a gara 118 autobus ibridi (diesel)

Arst (Azienda Regionale Sarda Trasporti) ha pubblicato un bando di gara per la fornitura di 118 autobus Classe I (suburbani) a trazione con alimentazione ibrida (elettrica-diesel) suddivisa in due lotti per un valore di 86,5 milioni di euro. 71,7 dei quali per il lotto numero uno per 100 mezzi da 12...

I nuovi E-Way di Iveco Bus sbarcano in Uruguay

La mobilità sostenibile ed elettrica di casa Iveco Bus arriva anche nelle strade dell’Uruguay, dove il costruttore ha portato la nuova generazione di mezzi E-Way full electric. «La sostenibilità è una priorità fondamentale per Iveco Bu. È una scelta che facciamo ogni giorno, considerando l&#82...

La storia di Franco Pala, autista del Cagliari Calcio da 6 anni

Il dodicesimo uomo del Cagliari Calcio. Non ce ne vorrà la tifoseria del Casteddu (perché solitamente il dodicesimo uomo è il pubblico della squadra), ma almeno per questa volta l’uomo in più dei rossoblù è Franco Pala. Che di professione non fa il calciatore, ma il conducente di bus. E il signor Pa...