Un anno dopo la presentazione della nuova piattaforma BredamenariniBus (ed in attesa della partenza effettiva dell’Industria Italiana Autobus assieme a King Long Italia che dovrebbe ridefinire anche i luoghi di produzione) i primi Citymood si stanno affacciando sul mercato italiano, proponendosi quale nuova alternativa ai soliti noti. In particolare, la versione da 10,6 metri, che presto vedremo sulle strade di Palermo a seguito dell’aggiudicazione di una gara per 18 pezzi con relativo full-service per cinque anni, sfrutta la modularità del progetto, partendo dal 12 metri ed intervenendo solo sull’accorciamento del passo

Interamente ridisegnato, l’abitacolo è caratterizzato da un andamento curvilineo del soffitto, decisamente più bello e moderno della gamma precedente. L’illuminazione è realizzata mediante lampade a led integrate longitudinalmente in due canalizzazioni del soffitto e protette con pannelli trasparenti. Gli sportelli sopra i finestrini nascondono buona parte dell’impianto elettrico ed alcuni componenti di quello pneumatico, nonché permettono il passaggio dell’aria climatizzata che viene diffusa sia al centro del padiglione sia lateralmente verso le vetrature. Le pannellature interne sono di colore chiaro e ben si abbinano alle cornici grigie dei finestrini in materiale plastico termoformato. Il pavimento è realizzato in legno multistrato rivestito da gomma colorata (a scelta) di tipo antisdrucciolo.

Già alla presentazione della gamma Euro VI sapevamo del ritorno della motorizzazione Iveco in Finmeccanica. Come per l’Urbanway, il Citymood monta il Cursor 9, propulsore da 8,7 litri turbo intercooler con sistema di alimentazione common rail Bosch. A differenza del suo predecessore Cursor 8, la pressione di iniezione arriva a 1.800 bar, ottimizzando la combustione ai fini della riduzione di HC e CO.

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][fusion_tagline_box backgroundcolor=”” shadow=”no” shadowopacity=”0.1″ border=”1px” bordercolor=”” highlightposition=”top” content_alignment=”left” link=”http://www.vadoetorno.com/abbonamenti.aspx?lang=it” linktarget=”_blank” modal=”” button_size=”xlarge” button_shape=”square” button_type=”flat” buttoncolor=”” button=”ABBONATI SUBITO” title=”Scopri di più” description=”Leggi la prova completa sulla rivista Autobus ” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=”0.1″ class=”” id=””][/fusion_tagline_box]

[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Setra S418 Le Business, 15 metri di comfort e sicurezza

Setra S418 Le Business. Chi vive alle nostre latitudini un tre assi di queste dimensioni (al servizio del trasporto pubblico) lo ha visto solo con il binocolo. E le poche occasioni di toccare con mano un ‘bestione’ di questo genere gli sono state offerte da mezzi immatricolati all’estero e poi arriv...

D’Auria Furore, il minibus per tutti

D’Auria Furore. Il nuovo corso del Gruppo D’Auria prende il via, con oltre un anno di ritardo imputabile alla pandemia, nella nuova sede pronta a febbraio 2020. E prende forma con una nuova freccia al proprio arco, il modello Furore in grado di alloggiare 31 persone su telaio Daily, e sull’onda di u...

Solaris Urbino 9 Le elettrico, la famiglia è completa

Solaris Urbino 9 Le elettrico. La famiglia elettrica di Solaris Urbino si allarga, anzi si accorcia. L’ultima novità firmata dal produttore polacco è l’Urbino 9 Le elettrico, svelato in anteprima mondiale dalla casa madre il 30 settembre scorso. Insieme all’e-bus Urbino 15 Le (presentato a fine 2020...

MAN Lion’s Intercity LE, urbano e interurbano per passione

MAN Lion’s Intercity LE. Le versioni da 12 e 13 metri saranno disponibili nel 2022, nel 2023 arriverà sul mercato l’ibrido leggero, sulla base della consolidata tecnologia EfficientHybrid. Nel 2024 sarà il turno del tre assi. Costruita in Turchia, la nuova gamma MAN Lion’s Intercity LE s...