È stato sottoscritto il 15 giugno 2021 tra le rappresentanze datoriali, tra cui l’associazione di categoria Anav e le Organizzazioni sindacali, un verbale di accordo sul ccnl autoferrotranvieri, che definisce il triennio 2018-2020 attraverso il riconoscimento al personale di una somma una tantum di € 680,00 lordi.

L’accordo per il ccnl autoferrotranvieri

Secondo l’accordo, al personale di ccnl autoferrotranvieri spetta, per il triennio che va dal 2018 al 2020, a tempo indeterminato alla data di sottoscrizione del verbale, una somma una tantum di € 680,00 lordi al parametro 175, riparametrata secondo la scala professionale vigente.

Questa somma una tantum verrà corrisposta in due soluzioni. La prima, di 300 euro, sarà ricevuta dai lavoratori con la retribuzione del mese di luglio 2021; la seconda, di 380 euro, con la retribuzione del mese di dicembre 2021.

Per il personale impiegato nel periodo gennaio 2018/dicembre 2020 in misura almeno pari all’80% della propria attività nei servizi di linea non soggetti a obblighi di servizio pubblico, dato lo stato attuale di crisi del settore, la somma sarà erogata in tre tranches. 200 euro saranno corrisposti con le retribuzioni del mese di ottobre 2021; altri 200 euro con le retribuzioni del mese di dicembre 2021; 280 euro, infine, con le retribuzioni del mese di luglio 2023.

Tutte le Parti coinvolte hanno concordato di riprendere il confronto dal 21 giugno, con l’obiettivo di concludere con le decisioni definitive entro il 30 novembre. Entro il 16 luglio sarà necessario aver completato la revisione delle norme contrattuali in tema di retribuzione delle ferie e la definizione di una possibile intesa quadro, allo scopo di agevolare le transazioni a livello individuale sul periodo pregresso. Sarà inoltre obiettivo del confronto definire un adeguamento dell’art. 38 dell’accordo nazionale 28 novembre 2015 relativo al “Fondo TPL salute”.

Articoli correlati

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...

È in partenza la linea blu della metro di Milano

La linea 4 di Milano domani inizia la sua corsa. Sabato 26 novembre viene infatti inaugurata la prima tratta della linea blu, da Linate Aeroporto a piazzale Dateo, nella zona est della città. La tratta Dateo-San Babila, con due stazioni,  sarà inaugurata presumibilmente nella primavera 2023 mentre l...