Autobus a fuoco a Modena, Seta si difende: «Manutenzione effettuata»

Un autobus Seta è andato a fuoco, giovedì nel primo pomeriggio, a Modena. Il mezzo interurbano stava raggiungendo il capolinea per iniziare il servizio sulla linea 8, ed è stato avvolto dalle fiamme in via Amendola. Non c’erano passeggeri a bordo, e nessuno ha riportato ferite. Il veicolo è stato interamente divorato dalle fiamme. Il conducente ha arrestato la marcia in tempo e ha tentato di intervenire imbracciando l’estintore, ma il suo gesto non è stato sufficiente, e sono dovute intervenire due squadre dei vigili del fuoco per domare le fiamme.

Un nuovo caso di autobus Seta a fuoco

L’argomento degli autobus a fuoco, a Modena, era già stato di attualità la scorsa primavera. Ora ritorna agli onori delle cronache a causa di un ultimo incendio che ha coinvolto, intorno alle 13 di ieri, un autobus pronto a prendere servizio sulla linea 8. Seta ha così ricostruito l’accaduto, riporta la stampa locale: «L’autista, accortosi che dal vano motore stava uscendo del fumo, ha arrestato la marcia ed ha provato a spegnere le fiamme con l’estintore di bordo, purtroppo senza esito. Il conducente ha quindi allertato la sala operativa di Seta che ha immediatamente richiesto l’intervento dei vigili del fuoco i quali, giunti sul posto in pochi minuti, hanno definitivamente domato l’incendio».

Seta: verificheremo le cause

«L’autobus, un Solaris modello Urbino (matricola aziendale 265, immatricolato a dicembre 2007, categoria Euro 5), è andato pressochè completamente distrutto – prosegue l’azienda -. Dal momento dell’immatricolazione il mezzo era sempre stato regolarmente sottoposto al programma di manutenzione ordinaria prevista per questo modello, ivi comprese le obbligatorie revisioni annuali. Seta effettuerà le opportune indagini interne e le verifiche tecniche necessarie ad individuare le cause dell’incendio». L’episodio si è rapidamente trasferito sugli scranni della politica, causando aspre polemiche.

2019-02-08T19:52:27+00:008 Febbraio 2019|Categorie: TPL|Tag: , |